Venerdì 08 Giugno 2012

Da Spirano si va a Chelsea:
Calzificio Bresciani apre a Londra

Se non ci fosse stata la crisi degli ultimi anni, che ha ristagnato il settore e fatto «navigare a vista un po' tutti», avrebbe già aperto il primo monomarca, ma ora il Calzificio Bresciani è in dirittura d'arrivo: ha fatto bene i calcoli e soprattutto ha sondato il mercato, italiano ed estero, con il progetto di inaugurare il primo negozio nei primi mesi del 2013 a Londra.

«Il sogno nel cassetto resta San Pellegrino - spiega Massimiliano Bresciani, consigliere delegato insieme al fratello Fabio dell'azienda presieduta dal padre Mario -: il progetto del Grand Hotel e della riqualificazione di tutta la località era molto appetibile, ma attualmente non ci sono i presupposti economici. Pensando all'Italia, poi, ci saremmo focalizzati su Milano, ma ora siamo pronti con un progetto molto valido su Londra che ci permette di avviare lì il primo esperimento».

Il negozio sarà nel quartiere di Chelsea, con una ventina di metri quadrati per proporre calze, ma non solo: «Al momento stiamo cercando un partner londinese per avere un appoggio in loco, un nostro cliente già sul territorio - continua Bresciani -. Proprio per avviare al meglio il monomarca abbiamo anche aumentato la gamma di prodotto e a Pitti, nei prossimi giorni, presenteremo quindi la nuova linea di intimo uomo».

A Pitti, come da tradizione, Bresciani porterà anche la sua collezione «Calze ad Arte» che si arricchisce, per la stagione primavera-estate 2013, dell'immagine del Bacco di Caravaggio.

Leggi di più su L'Eco di Bergamo dell'8 giugno

r.clemente

© riproduzione riservata