Lunedì 06 Agosto 2012

Riscaldamento, slittano al 2014
le nuove norme della Regione

“Dopo mesi di incessanti richieste e contraddittorie votazioni in Consiglio Regionale, durante le quali la maggioranza è anche andata sotto, finalmente la Giunta ha dovuto aprire orecchie e occhi di fronte a un grave problema per le famiglie lombarde”. Valerio Bettoni, Consigliere regionale dell'Udc, “accoglie con soddisfazione” la decisione della Giunta lombarda di spostare al 2014 l'obbligo di installare sistemi per la termoregolazione degli ambienti e la contabilizzazione autonoma del calore a tutti gli impianti di riscaldamento al servizio di più unità immobiliari.

Secondo Bettoni “i costi per il montaggio di questi sistemi avrebbe potuto anche superare i 1000 euro per ogni unità immobiliare, un conto troppo salato per molti, e per taluni insostenibile, al quale si sarebbero sommati anche i costi di adeguamento delle centrali termiche ed altre variabili”. “Con queste nuove disposizioni – ha aggiunto il Consigliere bergamasco – molti cittadini possono tirare un sospiro di sollievo. Per noi è un successo concreto e molto importante, un risultato di una politica dei fatti che va incontro alle famiglie, perché l'introduzione dell'IMU, gli aumenti IVA e delle aliquote Irpef, delle accise della benzina stanno rendendo la pressione fiscale un fardello troppo pesante per i lombardi”.

e.roncalli

© riproduzione riservata