Mercoledì 28 Novembre 2012

Locatelli, concordato al via
Sono 1.500 i creditori al voto

Avranno a disposizione i canonici 20 giorni di tempo successivi all'adunanza i circa 1.500 creditori chiamati ad esprimersi sul concordato preventivo di Locatelli Geom. Gabriele Spa, Geom. Locatelli Lavori Spa, Trasporti Geom. Locatelli srl e Asfalti Geom. Locatelli srl. Martedì al Tribunale di Bergamo, infatti, si è svolta l'adunanza «fiume» dei creditori delle quattro società in liquidazione, in cui i commissari giudiziali Alberto Carrara e Angelo Galizzi, nelle rispettive relazioni hanno fatto il punto della situazione.

Un ruolo di primo piano nella salvaguardia dei posti di lavoro lo ha giocato la bresciana Fimet Spa, che a fine giugno ha preso in affitto per 40 mesi i rami Infrastrutture e Calcestruzzi della Geom. Locatelli Lavori, con l'impegno, in caso di omologa del concordato, a formalizzare una proposta vincolante di acquisto. Da parte di Fimet c'è l'interesse a prendere in affitto anche il ramo Rifiuti, che fa capo alla capogruppo, alla Geom. Locatelli Lavori e alla Locatelli Recycling (non in concordato preventivo). Attualmente quest'ultimo ramo è in attesa del trasferimento di alcune autorizzazioni, nel qual caso altri 6 dipendenti potrebbero essere riassorbiti da Fimet. Complessivamente, infatti, l'azienda bresciana ha assunto circa 120 lavoratori del gruppo Locatelli, che ne contava oltre 300.

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo del 28 novembre

fa.tinaglia

© riproduzione riservata