Sabato 08 Dicembre 2012

Fallimenti, altri 29 a novembre
Dall'inizio dell'anno sono già 259

Il nuovo record - purtroppo - è lì, alla portata della Bergamasca. Il problema è delicato e il record è assolutamente negativo: quello dei fallimenti. A novembre le procedure fallimentari autorizzate dal Tribunale di Bergamo sono state 29 e, complessivamente, nei primi 11 mesi del 2012 le aziende che hanno portato i loro libri al cospetto dei giudici sono state 259.

Numeri che, nella loro crudezza, disegnano il grave stato di salute dell'economia locale: i 29 fallimenti nel solo mese di novembre è dal 1995 che non si vedevano (in quel mese ne approdarono in Tribunale 32).

Ma soprattutto i 259 fallimenti nei primi undici mesi dell'anno erano stati superati in un'unica occasione, dall'inizio degli anni '90: in quel 1995 (all'epoca furono 261) che negli annali della storia dei fallimenti bergamaschi è indicato come l'anno horribilis. Con l'asticella che si fermò a San Silvestro a quota 284. Un livello, lo ricordiamo, solamente sfiorato (con 281 fallimenti) sia lo scorso 2011 sia il precedente 2010.

Ci vorrà, davvero poco per raggiungere i nuovi livelli di primato: per superare i record dei fallimenti dell'ultimo biennio, infatti, mancano all'appello solo 22 procedure.

Leggi tutto su L'Eco di Bergamo dell'8 dicembre

r.clemente

© riproduzione riservata