Mercoledì 27 Marzo 2013

Imprese green e grandi opere
I nuovi orizzonti di Edil 2013

Dopo il successo di Lilliput, altra grande manifestazione alla Fiera di Bergamo. Al via la 27esima edizione di Edil 2013, dal 4 al 7 aprile, fiera edile con 210 espositori presenti, distribuiti con 570 stand, su circa 17 metri quadrati di superficie.

La maggioranza delle imprese presenti (56%) è targata Bergamo, ma una su quattro arriva fuori regione. Nonostante le oggettive difficoltà dell'economia nazionale, storicamente ancorata alla filiera edile che, ancora oggi, rappresenta il principale settore economico della provincia di Bergamo con il 23% delle imprese iscritte alla Camera di Commercio, Edil 2013 lancia un segnale di fiducia al mercato, nella consapevolezza che oltre la crisi esistono opportunità di sviluppo per il mondo del mattone. Del resto, a dispetto della crisi, il distretto bergamasco dell'edilizia resta uno dei punti di riferimento più importanti d'Europa grazie al substrato imprenditoriale e all'alta specializzazione delle imprese.

E la fiera vuole partire dalla positività: quella delle proposte degli espositori, della certezza che le grandi opere dell'Expo siano in fase di attuazione così come quelle del Corridoio 5, la linea ferroviaria Lisbona-Kiev. Non si dimentichi, soprattutto, le previsioni di crescita demografica della regione lombarda che, nei prossimi anni, prevedono un incremento demografico nell'ordine di 90.000 nuovi cittadini che, seppur di varie tipologie, corrisponderanno ad altrettante necessità abitative.

Tutto questo si aggiunge alle reali prospettive di sviluppo del settore collegato alla ristrutturazione e al recupero dell'esistente, nonché alle opportunità offerte dal mercato delle fonti rinnovabili legate allo sfruttamento dell'energia solare, al rilancio dell'attività forestale e all'utilizzo dei corsi d'acqua. Ambiti che rappresentano una parte significativa del mercato ma che richiedono una maggiore collaborazione tra pubblico, privato e sistema bancario. I sistemi di riscaldamento a Biomasse accrescono la loro quota di mercato, ne è testimonianza l'incremento di offerta in fiera con numerosi dispositivi ad uso domestico o industriale. 

Proprio da queste premesse si sviluppa il progetto Build Solutions, promosso da Promoberg in collaborazione con Ance Bergamo - Associazione Nazionale Costruttori Edili, Lia Bergamo - Liberi Imprenditori Associati, AAB - Associazione Artigiani Bergamo e Cna Bergamo - Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa. Build Solutions nasce con l'obiettivo di creare un collegamento concreto e reale tra il progettista e l'impresa, attraverso la declinazione di alcuni tra i più importanti progetti realizzati nel nostro Paese grazie alla collaborazione tra Archistar Internazionali, produttori di materiali ad alto contenuto tecnologico, imprese di costruzione di alto livello ed impiantisti esperti. Build Solutions sarà inoltre un laboratorio creativo nel quale imprese e progettisti dialogheranno tra loro con incontri, seminari, workshop e laboratori che consentiranno a tutti di conoscere e condividere le innovazioni introdotte nella realizzazione dei progetti, in quell'ottica di «rete» che caratterizzerà le relazioni commerciali del futuro e sulla quale Edil 2013 sta concentrando i propri sforzi. 

La fiera, inoltre, sarà sempre più orientata alla Green Economy e al comparto della ristrutturazione e del recupero. In particolare, l'attenzione è focalizzata su ristrutturazione, recupero e manutenzione dell'esistente patrimonio immobiliare, per confermare la stretta connessione con le nuove dinamiche del mercato. Rafforzati anche i temi inerenti all'efficienza energetica e alle soluzioni per contenere i consumi producendo energia da fonti rinnovabili. È inoltre in continuo aumento la presenza di aziende che operano nel comparto dell'isolamento termico e acustico e delle soluzioni che favoriscono l'isolamento dell'involucro, attività alla base degli interventi di costruzione e ristrutturazione.

Considerato l'interesse del mercato e l'ampia rappresentatività dei partecipanti è stata allestita un'area dedicata alle dimostrazioni pratiche di corretta posa del «cappotto» e di altri innovativi materiali per l'isolamento termico ed acustico, eventi che si susseguiranno per tutta la durata della manifestazione a opera di esperti posatori delle aziende presenti in Edil 2013. Significativa e qualificata la presenza dei produttori di serramenti e infissi ad alta efficienza energetica, favoriti anche dagli incentivi statali legati alla ristrutturazione, che offriranno una gamma completa di prodotti per ogni genere di impiego o scelta estetica, con il miglior rapporto qualità - prezzo. Prosegue inoltre il trend positivo delle aziende che operano nell'ambito della sicurezza sul lavoro e in cantiere.

Bergamo, oltre all'edilizia, è inoltre uno dei distretti tessili di rilievo internazionale. Significativa la partecipazione di alcune importanti realtà manifatturiere locali che hanno saputo diversificare nel campo dei tessuti geotessili, nell'isolamento termoacustico in lana naturale e, soprattutto, nella produzione di erba sintetica che oltre all'applicazione in ambito sportivo sta conquistando spazi anche nell'arredo pubblico urbano e in quello domestico, grazie alla crescente qualità dell'erba e alla sensibile diminuzione dei costi di manutenzione del manto.

Infine, in stretta connessione con le Associazione di Categoria e gli Ordini Professionali, l'Università degli Studi di Bergamo e la Scuola Edile, Edil 2013 punterà a far convergere sulla fiera importanti approfondimenti sulle tematiche del settore con particolare riguardo alla tecnologia. Ben rappresentata la presenza delle software house che presenteranno sistemi e applicativi per la progettazione, la gestione e la sicurezza nel cantiere e la stampa digitale, come un innovativo plotter per la stampa di carta da parati e le nuove stampanti tridimensionali. Anche quest'anno verrà riproposto e potenziato il Premio per l'Innovazione Tecnologica in Edilizia aperto a tutti i prodotti presentati in fiera.


INFO UTILI
Per agevolare i visitatori, il cui flusso si rivela particolarmente intenso nel fine settimana, Ente Fiera Promoberg ha istituito un comodo servizio di bus navetta gratuito, sia il sabato che la domenica, dall'Aeroclub Taramelli (tariffa unica parcheggio 3 euro). Il servizio funzionerà a ciclo continuo in concomitanza con gli orari di apertura della fiera.

Senza precedenti il programma di convegni, seminari, work-shop e corsi di formazione. Inoltre, questa edizione vede anche l'introduzione dei laboratori di approfondimento delle conoscenze in tema di nuove tecniche costruttive (Case in Legno, Costruzioni a Secco, eccetera) oltre che delle corrette procedure di posa dei materiali più innovativi e performanti del cantiere moderno.

GLI ORARI
Giovedì 4 e venerdì 5 aprile dalle 10 alle 19, sabato 6 e domenica 7 aprile dalle 9 alle 19

BIGLIETTO
Ingresso Intero 6 euro
Parcheggio 3 euro

fa.tinaglia

© riproduzione riservata