Cresce l’occupazione in Bergamasca Su L’Eco tutti i numeri delle assunzioni

Cresce l’occupazione in Bergamasca
Su L’Eco tutti i numeri delle assunzioni

Cresce l’occupazione, ma calano i contratti a tempo indeterminato: di lavoro ce n’è, ma è sempre più precario.

I dati contenuti nel rapporto su lavoro e occupazione in Bergamasca, raccolti da Camera di commercio e Provincia di Bergamo, confermano una tendenza ormai nota: fuori dalla crisi, anche nel 2017 il saldo tra assunzioni e cessazioni di rapporti di lavoro è stato positivo. E mentre i contratti a termine continuano a correre a doppia cifra, segnano il passo invece quelli a tempo indeterminato (28.873), che hanno fatto segnare una contrazione del 5,1%. «È un risultato che ci aspettavamo – spiega Paolo Longoni, responsabile del Servizio studi della Camera di commercio – negli anni scorsi gli incentivi fiscali e contributivi avevano spinto molte aziende ad assumere. Oggi gli effetti di questi incentivi sono terminati».

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 14 aprile 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA