Da Seriate per la demolizione del ponte La Demco all’opera a Genova
Uno degli operai Demco, sull’orlo del ponte Morandi, compie uno dei lavori preliminari per la demolizione

Da Seriate per la demolizione del ponte
La Demco all’opera a Genova

Sta per entrare finalmente nel vivo la demolizione del Ponte Morandi a Genova crollato il 14 agosto scorso e una delle lavorazioni chiave è stata affidata proprio a un’azienda bergamasca.

Sarà infatti la Demco di Seriate ad occuparsi del taglio dei vari lastroni del ponte, che poi verranno calati a terra e quindi trasportati altrove per essere distrutti. Una tecnica non invasiva rispetto alle ipotesi fatte inizialmente (si era parlato anche di esplosivo), che mira a ottimizzare il lavoro, «vivisezionando» la struttura rimasta in piedi in tantissime piccole lastre.

Per procedere in questo senso occorreva affidarsi a una società specializzata in demolizioni cosiddette «controllate», capaci in poco tempo di operare con macchinari ad alta precisione. Così l’impresa milanese Fratelli Omini, una delle titolari dell’appalto Morandi, ha scelto di affidarsi all’azienda bergamasca per questa parte di lavori. Nei giorni scorsi i vertici Demco sono già stati sul ponte per i primi sopralluoghi e le opere preliminari: entro fine mese inizieranno i lavori.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 26 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA