Fondazione Credito bergamasco Rinnovati i vertici: ecco i nomi
Angelo Piazzoli, presidente della Fondazione Credito bergamasco

Fondazione Credito bergamasco
Rinnovati i vertici: ecco i nomi

L’Ente fondatore Banco Bpm ha nominato amministratori per il triennio 2021/2023 Fabio Bombardieri, Marina Fratus, Enrico Fusi, Alessandro Invernici, Roberto Perico, Angelo Piazzoli, Domenico Stornante.

Si è tenuta nella mattinata di mercoledì 3 marzo a Bergamo, nella Sala Consiglio di Palazzo Creberg, la prima riunione della rinnovata compagine del Consiglio di amministrazione della Fondazione Credito bergamasco, costituita sulla base della determinazione assunta dal Consiglio di amministrazione dell’Ente Fondatore Banco Bpm che ha nominato amministratori della Fondazione Credito Bergamasco - per il triennio 2021/2023 - Fabio Bombardieri, Marina Fratus, Enrico Fusi, Alessandro Invernici, Roberto Perico, Angelo Piazzoli, Domenico Stornante.

Oltre alla conferma della nomina - già effettuata per cooptazione nell’ottobre scorso - di Marina Fratus (imprenditrice e manager di rilevanti qualità morali, culturali e professionali), sono stati inseriti quali amministratori Alessandro Invernici (giornalista professionista nel campo dell’informazione, delle media relations, delle relazioni istituzionali e della comunicazione, con alle spalle lungimiranti iniziative in favore del mondo scolastico e giovanile quale l’iniziativa di educazione stradale e alla legalità «On the road»). Roberto Perico (esponente storico della Banca, che ha assunto nel Gruppo crescenti e rilevanti livelli di Responsabilità, fino a divenire Responsabile della Divisione prima e della Direzione Territoriale di Bergamo poi del Banco Bpm). Domenico Stornante (già apprezzato Dirigente della Banca, particolarmente esperto nei versanti organizzativi e gestionali, impegnato ora in Fondazioni e Istituzioni in ambito sociale e assistenziale); ampliando dunque il novero delle professionalità e delle sensibilità presenti in Consiglio.

Nel corso della seduta Angelo Piazzoli - già Vice Presidente Vicario nel corso del precedente triennio - è stato nominato Presidente della Fondazione, mentre Marina Fratus è stata nominata Vice Presidente; nel rispetto delle competenze e delle peculiarità di ciascun esponente, il Consiglio ha disposto l’attribuzione al Presidente, delle deleghe operative in materia di «Liberalità» e di «Iniziative culturali e sociali”; alla Vice Presidente, del coordinamento del «comparto amministrativo» della Fondazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA