Innovazione, a Bergamo le Pmi non restano indietro

Innovazione, a Bergamo
le Pmi non restano indietro

La ricerca e l’innovazione, come rileva l’Istat, costituiscono una determinante indiretta del benessere e sono alla base del progresso sociale ed economico.

Sembra una cosa ovvia, ma purtroppo in Italia le spesa in ricerca e sviluppo, anche se aumentata durante la crisi (dall’1% del 2000 all’1,3% del 2015), continua a essere inferiore a quella delle maggiori economie europee.

È quanto ci racconta il longform di Skille che i nostri lettori possono trovare pubblicato oggi.

Nonostante questo in Bergamasca un esempio importante di azienda che ha la ricerca e l’innovazione nel Dna lo scopriamo alla Lovato Electric: innovazione è, per l’azienda di Gorle specializzata nella produzione di componenti elettrici per applicazioni industriali, la ricerca continua di tecnologie e prodotti competitivi, la crescita del know how e la costante voglia di migliorare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA