Italcementi, nuovo Cda con 12 membri Giampiero Pesenti confermato presidente
L’assemblea dei soci (Foto by Bedolis)

Italcementi, nuovo Cda con 12 membri
Giampiero Pesenti confermato presidente

L’assemblea ordinaria degli azionisti di Italcementi ha eletto il Cda per il triennio 2016-2018.

Il nuovo Consiglio d’amministrazione è formato da Giulio Antonello, Giorgio Bonomi, Victoire de Margerie, Lorenzo Renato Guerini, Italo Lucchini, Maria Martellini, Carlo Pesenti, Giampiero Pesenti, Claudia Rossi, Carlo Secchi, Laura Zanetti (eletti nella lista di maggioranza presentata da Italmobiliare) e Pietro Caliceti (candidato della lista di minoranza presentata da alcuni Fondi in rappresentanza dell’1,582% del capitale Italcementi). Il nuovo Cda, riunitosi al termine dell’assemblea, ha quindi attribuito le cariche sociali: Giampiero Pesenti è stato confermato presidente, Lorenzo Renato Guerini vicepresidente e Carlo Pesenti consigliere delegato della società.

Èstato inoltre nominato il nuovo Comitato esecutivo (composto da Giampiero Pesenti, Carlo Pesenti, Giulio Antonello, Lorenzo Renato Guerini, Laura Zanetti). Inoltre, in ottemperanza alle disposizioni contenute nel Codice di Autodisciplina, sono stati nominati il Comitato Controllo e Rischi (composto da Lorenzo Renato Guerini, Claudia Rossi e Carlo Secchi), il Comitato per la remunerazione (composto da Giulio Antonello, Lorenzo Renato Guerini, Maria Martellini), il Comitato per le Operazioni con Parti Correlate (composto da Lorenzo Renato Guerini, Maria Martellini e Carlo Secchi) e l’Organismo di Vigilanza per il triennio 2016-2018.

Il Cda ha inoltre nominato Pietro Caliceti quale «Lead independent director», Carlo Pesenti come amministratore incaricato del Sistema di Controllo Interno e di Gestione dei Rischi e valutato, altresì, la sussistenza dei requisiti di indipendenza in capo agli amministratori Giulio Antonello, Pietro Caliceti, Victoire de Margerie, Lorenzo Renato Guerini, Maria Martellini, Claudia Rossi, Carlo Secchi, confermando le valutazioni fornite dai diretti interessati in sede di presentazione della lista.


© RIPRODUZIONE RISERVATA