Jobs Act e Legge di stabilità Protesta Cisl alla Prefettura

Jobs Act e Legge di stabilità
Protesta Cisl alla Prefettura

La Cisl di Bergamo, con le sue categorie, ha manifestato nel pomeriggio di mercoledì 26 novembre, di fronte alla prefettura di Bergamo, in via Tasso.

Più di 200, tra delegati, iscritti e dirigenti del sindacato di via Carnovali hanno esposto striscioni e distribuito volantini per chiedere al Governo una svolta nei rapporti sindacali e alcuni cambiamenti a Jobs Act e Legge di Stabilità.

Durante il presidio una delegazione capitanata da Ferdinando Piccinini, segretario generale della Cisl orobica, ha incontrato il prefetto, che ha apprezzato i contenuti delle richieste del sindacato.

Il presidio della Cisl davanti all Prefettura

Il presidio della Cisl davanti all Prefettura

Al prefetto è stata consegnata una lettera (nell’allegato) in cui vengono spiegati i motivi delle iniziative di mobilitazione e sensibilizzazione promosse dalla Cisl.

Al presidio hanno partecipato anche i lavoratori del Balzer, tornati nel vortice del possibile licenziamento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA