Venerdì 11 Luglio 2014

Le sedie Pedrali sulla Fifth Avenue

e nel ristorante stellato di Ducasse

Le sedie Pedrali da Alain Ducasse

Monica Pedrali lo aveva anticipato nei mesi scorsi e quando sono arrivate le immagini dell’allestimento newyorkese non potevano non brillarle gli occhi dalla soddisfazione. Dopo importanti lavori di ristrutturazione, è stata riaperta la storica gioielleria Van Cleef & Arpels, dal 1942 al numero 744 della Fifth Avenue di New York.

Un’architettura art déco in cui si inseriscono le sedie e le poltrone della collezione dell’azienda Pedrali: nella boutique a far da padrona c’è «Ester», ma l’azienda di Mornico al Serio ha anche un’altra apertura molto prestigiosa da festeggiare.

Sempre la sedia Ester è stata inserita da poco nel nuovo ristorante di Alain Ducasse «at The Dorchester» a Londra: questa sedia si conferma così il fiore all’occhiello della collezione Pedrali (è realizzata in schiumato poliuretanico su struttura in acciaio con gambe in alluminio), tanto che l’azienda bergamasca l’ha rielaborata in versione ufficio e l’ha presentata allo scorso Salone del Mobile.

Monica Pedrali è responsabile commerciale e marketing dell’azienda bergamasca: «Questa sedia, anche dopo gli ultimi allestimenti di New York e Londra, si conferma un esempio di eccellenza del made in Italy, grazie ai materiali innovativi che la compongono, alla sobrietà e allo stesso tempo alla funzionalità del progetto. Da sempre puntiamo a un lavoro che abbia anche una visione didattica e di impatto culturale: purtroppo in Italia siamo in ritardo rispetto ai progetti sociali del Nord Europa».

Leggi di più su L’Eco di Bergamo dell’11 luglio

© riproduzione riservata