Luxottica non «vede» la crisi E forma studenti a Bergamo
La lezione del formatore al «Leonardo da Vinci»

Luxottica non «vede» la crisi
E forma studenti a Bergamo

Il colosso veneto degli occhiali ha scelto la nostra provincia per il suo progetto sperimentale

Luxottica, leader globale nel design, nella produzione e nella distribuzione di occhiali da sole e da vista di elevata qualità tecnica e stilistica, entra, per la prima volta, in classe. E lo fa scegliendo Bergamo, per l’esattezza all’Istituto Leonardo da Vinci, dove dagli anni Settanta è attivo un percorso di formazione e abilitazione di ottici, unico della nostra provincia. La Scuola di Ottica e optometria Da Vinci e Luxacademy, il training center del gruppo Luxottica, hanno intrapreso un percorso di collaborazione in ambito formativo, con l’obiettivo di creare un percorso condiviso per rafforzare la formazione in un settore che resiste alla crisi. L’anno scorso la multinazionale ha prodotto 93 milioni di occhiali, circa 240 mila al giorno.

Il progetto ha preso forma dopo la partecipazione, a fine gennaio, del team Luxottica a uno dei seminari tematici di ottica organizzati dall’Istituto Leonardo da Vinci, a seguito del quale alcuni rappresentanti della scuola bergamasca sono stati invitati a loro volta nella modernissima sede produttiva di Sedico (in provincia di Belluno) in occasione dei Luxottica Days, giornate formative e presentazione organizzate per clienti e fornitori nazionali e internazionali. «Il progetto prevede anche che il nostro Istituto partecipi alla formazione dei tecnici Luxottica, in particolare nel campo delle lenti oftalmiche (cioè da vista, ndr) - spiega il direttore Gianluca Bresciani -. Organizzeremo quindi anche noi per loro alcuni incontri formativi, le modalità e i tempi di questa parte del progetto però non sono ancora state concordate nel dettaglio».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 13 aprile

© RIPRODUZIONE RISERVATA