Mercatone Uno, arrivate delle offerte Ora le valutazioni del commissari

Mercatone Uno, arrivate delle offerte
Ora le valutazioni del commissari

Sono arrivate alcune offerte per l’acquisto di complessi aziendali delle società del gruppo Mercatone Uno.

Lo spiegano, in una nota, i commissari straordinari Stefano Coen, Ermanno Sgaravato e Vincenzo Tassinari, che hanno avviato con gli advisor le analisi sugli aspetti economici, occupazionali ed industriali delle offerte per poter presentare le valutazioni al Comitato di Sorveglianza ed al Ministero dello Sviluppo Economico.

Il primo bando per la vendita del marchio dell’arredamento che accompagnò i trionfi ciclistici di Marco Pantani non aveva avuto successo, così un secondo era stato pubblicato a febbraio (e prorogato a maggio). Il gruppo, nato nel 1978, è in amministrazione straordinaria dal 2015, travolto da un dissesto fatto di licenziamenti, cassa integrazione e 525 milioni di indebitamento. Il prezzo di base del bando, non vincolante e comprensivo dei 23 immobili di proprietà, era di 220 milioni di euro per l’intera azienda. Ma, avevano spiegato i commissari, se non fossero pervenute delle offerte per l’intero compendio sarebbero state valutate in via subordinata anche quelle a perimetri diversi. Però, era stata la precisazione di Coen, «non ci sarà spezzatino».

© RIPRODUZIONE RISERVATA