Premiata la campagna social «1+X=7» del Centro nazionale trapianti

La campagna dell’agenzia bergamasca «Studiomeme» per il Centro nazionale trapianti premiata per l’innovazione digitale.

Premiata la campagna social «1+X=7» del Centro nazionale trapianti

I l Centro nazionale trapianti, organismo preposto al coordinamento della Rete nazionale trapianti che fa capo all’Istituto superiore di sanità, è stato premiato per la campagna «1+X=7» grazie alla sua comunicazione fortemente innovativa . La campagna realizzata dall’agenzia bergamasca Studiomeme è stata molto apprezzata dal pubblico e ha ottenuto un notevole successo a livello digitale.

Per diffondere il messaggio sono stati coinvolti diversi volti noti dello spettacolo e dei social, con un largo seguito ed un pubblico variegato. Hanno partecipato alla campagna più di 30 influencer, che hanno attivato la propria fan base tramite post, contenuti video e stories su Instagram. Tutto ciò ha permesso di ottenere oltre 10 milioni le visualizzazioni complessive ottenute dai contenuti social accompagnati dall’hashtag #sceglididonare e dai video pubblicati sulle varie piattaforme digitali per la Giornata nazionale della donazione di organi e tessuti celebrata in aprile.

Il Centro nazionale trapianti, nello specifico è stato tra i vincitori dello Smartphone d’Oro 2021, avendo ottenuto la menzione speciale «Yes I Code» tra 60 candidature di enti pubblici, ministeri, regioni e comuni. Il premio, istituito dall’associazione PA Social con l’obiettivo di far emergere le best practices nella comunicazione pubblica a livello digitale, rappresenta un riconoscimento importante al lavoro portato avanti in questo ultimo anno e mezzo per far emergere il valore della donazione e del trapianto in un contesto mediatico che risulta essere ancora fortemente orientato dalla pandemia da Covid-19.

© RIPRODUZIONE RISERVATA