Università e progetti innovativi: «Sieve» vince Start Cup 2022

La competizione dell’Università di Bergamo si è conclusa venerdì 30 settembre con la proclamazione dei vincitori.

Università e progetti innovativi: «Sieve» vince Start Cup 2022
La foto di gruppo con i vincitori di Start Cup 2022
(Foto di Bedolis)

Evoluzione dei modelli di business, innovazione e talento. Sono questi i valori protagonisti di Start Cup Bergamo, il progetto di formazione imprenditoriale e di sviluppo di idee d’impresa ad alto contenuto innovativo dell’Università degli studi di Bergamo. L’edizione 2022 ha visto vincitori, nella fase finale della competizione, tenutasi venerdì 30 settembre nella cornice dell’Aula Magna di S. Agostino in Città Alta: Sieve, ValeU e First down. Al progetto ValeU è stato attribuito il Contributo Speciale al «progetto con elevato impatto sociale» da parte della Fondazione Pesenti.

Due le fasi consecutive che hanno caratterizzato Start Cup Bergamo 2022: Start Cup School e Start Cup Competition. La School, svoltasi nel mese di luglio, ha visto la partecipazione di 25 studenti provenienti da 17 team. Alla Competition hanno partecipato 9 team, che hanno potuto assistere anche alle testimonianze di Emna Neifar, Chief Commercial Officer di Cortilia (startup nata nel 2013, principale mercato virtuale per la consegna di frutta e verdura a Km0), e Alessandro Giudici, Professore di Strategia presso la Bayes Business School, City, University of London.

«Apprezzo particolarmente – afferma il Rettore, Sergio Cavalieri il contributo di Start Cup Bergamo al disegno di un nuovo modello di ‘Entrepreneurial University’, che intendiamo portare avanti nei prossimi giorni attraverso la progettazione e l’erogazione di percorsi formativi extracurriculari miranti a incentivare una cultura imprenditoriale nei nostri giovani».

© RIPRODUZIONE RISERVATA