Martedì 29 Luglio 2014

Valbrembo, Glasfaser in crisi
Mobilità per tutti i dipendenti

Reparto della Glasfaser Italiana di Valbrembo

La Glasfaser di Valbrembo, azienda che lavora nel settore aeronautico e che applica il contratto dei metalmeccanici, ha annunciato l’apertura della procedura di mobilità per tutti i 16 attuali dipendenti dello stabilimento.

L’azienda è in preconcordato liquidatorio da maggio, il Tribunale ha concesso alla proprietà una proroga fino al 15 di settembre per la presentazione del piano di concordato.

«Avevamo già incontrato l’azienda, non senza difficoltà, lo scorso giugno – spiega Andrea Agazzi della Fiom Cgil di Bergamo – Al tempo ci avevano assicurato che nonostante la procedura concorsuale, non ci sarebbe stata la necessità di ricorrere agli ammortizzatori sociali. Non riusciamo quindi a capire questo cambio di linea da parte della proprietà, che dopo averci negato qualsiasi confronto per mesi e mesi, arriva in questi giorni con questa decisione drastica e assolutamente incomprensibile, anche visti i discreti carichi di lavoro. Per questo l’assemblea dei lavoratori ha deciso di bloccare gli straordinari e di scioperare domani per otto ore, anche per chiedere all’azienda di incontrare finalmente i rappresentanti sindacali».Nella giornata di mercoledì 30 luglio, i lavoratori presidieranno i cancelli dell’azienda dalle 7.30 alle 16.

© riproduzione riservata