Mercoledì 06 Agosto 2014

Birra e cucina

deGusto allo stadio

Da sinistra, Bertocchi, Carrara, Signorelli.

L’inaugurazione e l’apertura al pubblico sarà venerdì 22 agosto e invitiamo tutti gli amanti della buona cucina e della buona birra a segnarsi bene la data e il posto. Nel panorama della ristorazione bergamasca nasce “deGusto birra&cucina”, in via Lazzaretto 2, angolo via Baioni, a due passi dal parcheggio dello stadio.

«La sfida – chiarisce subito il giovane patron, Luca Carrara, originario di Albino, 30 anni, diplomato cuoco all’Alberghiero di Nembro - è unire la buona birra alla buona cucina, affiancare alla paziente spillatura la preparazione di piatti curati e ricercati, arrivando a creare un locale accogliente e prezioso». Una sfida che Luca Carrara prepara da tempo: nata dalla forte passione per la birra che l’ha portato a lavorare in locali specializzati e a frequentare festival e birrifici di tutta Europa, reduce da un’esperienza lavorativa come cuoco a Parigi, è tornato a Bergamo e ha cercato il locale adatto al suo progetto trovandolo nei pressi dello stadio.

Con l’aiuto della maestria artigianale del padre, ha costruito gli arredi pezzo per pezzo (le sedie sono quelle classiche recuperate da una scuola), ha scelto le birre che si alterneranno alle 8 spine ed alla pompa inglese (birre che, unite alle diverse decine in bottiglia, permetteranno di degustare un po’ tutto il panorama brassicolo mondiale) e ha affidato una parte importante del progetto a William Bertocchi e Jonathan Signorelli, 26 anni ciascuno, cuochi bergamaschi con esperienza in ristoranti come Da Vittorio per l’uno e Della Torre di Trescore per l’altro, oltre che in ristoranti stellati di Londra, Parigi, San Sebastian, Moena e Modena.

Presenteranno una cucina basata su ingredienti scelti con cura, preparati anche per essere sorprendenti. L’obiettivo è riuscire a far apprezzare la birra anche in momenti in cui non è abituale berla, come l’aperitivo e la cena; abbinare la birra a piatti golosi e stuzzicanti è il modo pensato per valorizzarla al meglio. A questi piatti saranno affiancate portate più tradizionalmente da pub, ma pur sempre curate e fatte in casa, a partire dalle tapas, dal pane, passando per le patatine, fino all’hamburger ed al fish&chips. I prezzi della cucina (tutta preparata espresso): da 6 a 9 euro gli antipasti; 7-10 euro i primi; 10-13 euro i secondi; 5-6 i dolci. Costi giusti rispetto alla qualità.

Che “deGusto birra&cucina” rappresenti una novità (e insieme una sfida) nel panorama della ristorazione a Bergamo, lo abbiamo subito capito partecipando a una cena-prova generale. Una grande lavagna come menù: quattro antipasti, quattro primi piatti, quattro secondi e quattro dessert, tutti ben promettenti. I tagliolini ai gamberi rossi sono stati un capolavoro. Buona ma migliorabile la terrina con spuma di caprino. Ottimo il “birramisù”. In menù anche casoncelli, insalata di coniglio, risotto ai porcini, merluzzo confit, meringata con salsa di cioccolato calda, che i vicini di tavolo hanno giudicato di ottima fattura.

Del resto il curriculum dei due cuochi parla chiaro. A Carrara e ai suoi collaboratori vanno gli auguri più cordiali per il coraggio di aprire un nuovo locale in questi momenti non facili. Da quanto abbiamo visto e sentito, preparazione e determinazione non mancano, quindi il successo dovrebbe arrivare. “deGusto birra&cucina”, ristorante-birreria (30 posti più altri al bancone) sarà aperto tutti i giorni dalle 17 alle 2 della notte a partire da venerdì 22 agosto.

Roberto Vitali

deGusto birra&cucina

via del Lazzaretto 2 – Bergamo

tel. 035226346 - [email protected]

http://www.degustobirraecucina.com

© riproduzione riservata