All’Uci Cinemas di Orio gli «Impressionisti segreti»

All’Uci Cinemas di Orio
gli «Impressionisti segreti»

Uci Cinemas presenta il docufilm di Daniele Pini sulla rivoluzione artistica del movimento impressionista attraverso cinquanta capolavori inediti che hanno rivoluzionato la storia dell’arte moderna. Come guardavano il mondo gli impressionisti? Come furono accolte le loro opere? Come sono passate dall’essere rifiutate da critica e pubblico a diventare in pochi anni tra le più amate nel mondo? Il docufilm diretto da Daniele Pini racconta la rivoluzione artistica del movimento impressionista attraverso cinquanta tesori nascosti, esposti per la prima volta a Roma a Palazzo Bonaparte in occasione della mostra realizzata e prodotta da Arthemisia.

Le due curatrici della mostra, Claire Durand-Ruel e Marianne Mathieu, accompagnano il pubblico in un percorso articolato, dove immagini di ampio respiro trovano il loro contrappunto ideale nelle analisi compiute da esperti, storici, artisti e altre figure legate al mondo della pittura moderna e della cultura visuale. I quadri della mostra, opere di Manet, Caillebotte, Renoir, Monet, Berthe Morisot, Cézanne, Signac, Sisley, sono così sia il punto di partenza che quello di arrivo nell’approfondimento dei percorsi dei singoli autori e delle peculiarità del movimento impressionista. L’appuntamento è all’Uci Cinemas di Orio al Serio per lunedì 10 febbraio alle 18,30 (replica alle ore 20,30). Per ulteriori informazioni: http://www.ucicinemas.it; www.facebook.com/ucicinemasitalia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA