Atti osceni fuori da scuola Denunciato 48enne a Seriate

Atti osceni fuori da scuola
Denunciato 48enne a Seriate

È successo il 25 novembre fuori dal polo scolastico. L’uomo è stato fermato grazie all’intervento delle mamme.

Le prime mamme erano già fuori dalla scuola di via Don Minzoni a Seriate, in attesa di prendere i figli dopo le lezioni, quando è arrivato anche V. D., italiano 48enne. L’uomo si è appoggiato sul baule dell’auto di una delle donne, abbassandosi i pantaloni e mostrando le parti intime. Le madri però hanno reagito gridando (a quel punto l’uomo si è allontanato) e, vista un’auto della polizia locale nei pressi dell’istituto scolastico sono entrate a scuola a cercare l’agente. Qui hanno trovato la vigilessa, impegnata nel corso di educazione stradale, che subito si è messa sulle tracce del 48enne. Grazie alle indicazioni delle mamme, lo ha individuato in un bar vicino alla scuola, fermandolo prontamente.

Intanto, sul posto sono arrivate altre due pattuglie, e l’italiano è stato portato al Comando per gli accertamenti ed è stato denunciato a piede libero. Il comandante Giovanni Vinciguerra si è complimentato con tutti gli operanti, in particolare con l’agente che «ha bloccato fermamente l’interessato». Il fatto risale al 25 novembre, ma se n’è avuto notizia solo ieri. Dalle verifiche è emerso che il 48enne ha già precedenti per reati contro il patrimonio e, appena tre giorni prima, era stato denunciato a piede libero dopo aver provocato un incidente in via Cerioli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA