Ryanair scommette sulla Grecia e aumenta i collegamenti da Orio
L’isola di Zacinto in Grecia

Ryanair scommette sulla Grecia e aumenta i collegamenti da Orio

Da luglio debutta la novità Kos e più voli per Santorini, Corfù, Rodi e Zante. «Traffico destinato a crescere»

Obiettivo Grecia. Dopo aver confermato (dati Enac) il suo posto di primo vettore in Italia, Ryanair lancia una nuova rotta estiva da luglio per Kos e aumenta le frequenze settimanali da Orio al Serio per altre destinazioni del Paese: Corfù passa da 4 a 6, Rodi da 3 a 5, Santorini da 1 a 2 così come Zante. «L’aumento dei voli Ryanair verso la Grecia, a partire da luglio, è motivo di soddisfazione e genera ottimismo per la ripresa con volumi importanti dei voli passeggeri. Esistono tutti gli ingredienti perché le isole greche diventino una delle scelte più gettonate nell’estate 2021 dai turisti in partenza da Orio al Serio» spiega Giacomo Cattaneo, direttore aviation di Sacbo. «Possiamo tutti vedere che al turismo in Grecia è stata data una chiara priorità con date di apertura chiaramente stabilite e annunciate dalle autorità elleniche anche ai viaggiatori stranieri. Inoltre, siamo felici di vedere Kos tornare nella lista delle destinazioni operate da Ryanair, nonché di vedere un aumento delle frequenze dei voli, in particolare verso la bellissima Corfù collegata a Orio per la prima volta sei volte a settimana».

Ogni settimana 600 voli

«Il traffico aereo è destinato a crescere questa estate» commenta Chiara Ravara, capo vendite e marketing di Ryanair: in parallelo «con i programmi d’implementazione delle vaccinazioni». Ad ogni modo, Ryanair dà la possibilità fino a ottobre di «spostare due volte la data di viaggio senza pagare il supplemento di cambio» e versando solo «l’eventuale differenza di prezzo tra il volo originale e quello nuovo».

Giusto un mese fa la compagnia irlandese (che rappresenta l’80% dell’offerta di Orio) aveva presentato la propria programmazione estiva sullo scalo, la principale base dell’Europa continentale: 1 aereo in più, arrivando così a quota 20, e 600 voli a settimana con oltre 100 rotte per numerosi Paesi europei.


© RIPRODUZIONE RISERVATA