Si valutano test vicino agli scali di Milano Covid, al lavoro per allestire postazioni
Allo scalo di Fiumicino

Si valutano test vicino agli scali di Milano
Covid, al lavoro per allestire postazioni

Chi arriva ad Orio al Serio tra le possibilità ha quella di recarsi nel vicino ospedale di Seriate dove i test vengono eseguiti senza prenotazioni.

La direzione generale del Welfare in Lombardia sta lavorando, in contatto con il Ministero della Salute e la Sea che gestisce gli aeroporti milanesi, perché si arrivi ad allestire in prossimità degli scali di Linate e Malpensa delle postazioni, coinvolgendo anche strutture ospedaliere, per l’esecuzione dei tamponi per coloro che rientrano da Grecia, Spagna, Croazia e Malta.

Postazioni che, da quanto si è saputo, si vorrebbe allestire il prima possibile, entro metà della prossima settimana. Al momento, infatti, non ci sono controlli di questo tipo nei due aeroporti, mentre chi arriva ad Orio al Serio tra le possibilità ha quella di recarsi nel vicino ospedale di Seriate dovei test vengono eseguiti senza prenotazioni.

Al momento, infatti, in Lombardia per chi rientra dai quattro Paesi indicati nell’ordinanza del Ministero della Salute non c’è obbligo di quarantena, ma di segnalazione all’Agenzia di tutela della salute per l’esecuzione del tampone entro 48 ore. La direzione generale del Welfare lombardo, da quanto è stato riferito, è in contatto con Sea e con l’Usmaf (Ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera) del Ministero della Salute, per le rispettive competenze, per arrivare ad allestire le postazioni per i tamponi in prossimità degli aeroporti di Linate e Malpensa il prima possibile.

L’Ats di Milano, nel frattempo, ha già ricevuto in questi giorni 5 mila prenotazioni per i tamponi e, come è stato chiarito, l’esecuzione dei test è già cominciata (si pensa anche di dirottare gli accertamenti nelle varie strutture «drive through» presenti in alcuni ospedali).

All’ospedale di Seriate, che è a pochi minuti dall’aeroporto di Orio al Serio, in un giorno e mezzo sono già stati eseguiti circa 900 tamponi (500 già refertati) con lunghe code che sono state piano piano smaltite. Anche altri ospedali della Bergamasca eseguono i tamponi senza prenotazioni e col sistema della «autopresentazione». Nella serata il dato pubblicato è di 1.100 tamponi effettuati, soprattutto a cittadini provenienti dallo scalo aeroportuale di Orio al Serio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA