Stezzano, aggredita da due sconosciuti Assessore ne stende uno, ma resta ferita

Stezzano, aggredita da due sconosciuti
Assessore ne stende uno, ma resta ferita

Vittima dell’aggressione Michela Regonesi, 43 anni, titolare dello Sport e delle Politiche giovanili.

È stata aggredita da due sconosciuti mentre era nel garage sotterraneo per prendere l’auto: il primo è finito ko grazie ad un’abile reazione della donna, il secondo l’ha scaraventata contro le auto lasciandola a terra con una microfrattura al braccio e un trauma cranico. Brutta avventura per Michela Regonesi, 43 anni, assessore allo Sport e alle politiche giovanili del Comune di Stezzano, vittima di un’aggressione in pieno giorno.

Michela Regonesi

Michela Regonesi

È succeso alle 8,30 di martedì in via Garibaldi, un quartiere residenziale a poca distanza dalle piscine. La donna si è difesa con una mossa imparata ai corsi di autodifesa che lei stessa aveva organizzato per il Comune di Stezzano. Non è la prima volta che l’assessore stezzanese è vittima di un’aggressione. «Solo l’anno scorso – racconta ancora – ero stata vittima di uno scippo mentre camminavo in paese. Anche lì sono riuscita a reagire grazie alle tecniche imparate al corso di autodifesa».


Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 4 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA