Manutenzione ponte di Calusco Le vie d’accesso «non sono battute»

Manutenzione ponte di Calusco
Le vie d’accesso «non sono battute»

A novembre dovrebbero iniziare i lavori, ma i cittadini denunciano: «Le vie d’accesso al ponte ostruite da sterpaglie, manutenzione non eseguita da molto tempo». Guarda nel video gli alberi e rovi che ostruiscono il passaggio .

Manca un parere della sovrintendenza che dovrebbe arrivare la prossima settimana . Stanno attendendo da Rfi una integrazione che dovrà celermente inviare. L’ultimo passaggio prima dell’avvio del cantiere sarà in Regione per le autorizzazioni paesaggistiche . Novembre dunque dovrebbe essere il mese di inizio lavori sul Ponte San Michele.

Più critiche le successive fasi , dovute alla realizzazione delle strade di accesso alle pile della struttura. Bisogna superare il contrasto con il piano territoriale di coordinamento del parco (Ptc), perché serve una deroga regionale, anche se si sta studiando una via più veloce. Intanto i cittadini di Calusco non aspettano le decisioni dall’alto, il Comitato si muove, chiede pareri esterni e soprattutto osserva quel ponte. Un cittadino in un servizio di Bergamo Tv mostra le due vie di accesso per la manutenzione della grande opera. Vie che risultano da tempo ostruite da sterpaglie.


© RIPRODUZIONE RISERVATA