Insalata di faraona

Insalata di faraona

In molte regioni italiane la faraona è uno dei piatti tipici delle festività natalizie. Ecco una ricetta presentata dall’IS San Pellegrino.

La faraona rientra nella famiglia delle carni bianche. Rispetto al pollo o al tacchino, cui magari siamo più abituati, la sua carne ha un colore scuro, è molto consistente e ha un sapore intenso. Si tratta di carni ricercate e pregiate, che sprigionano un aroma inconfondibile. Non a caso in molte regioni italiane la faraona è uno dei piatti tipici delle festività natalizie.

Dal punto di vista dei valori nutrizionali, la faraona è magra e ricca di proteine. Le sue carni infatti si caratterizzano per l’alto contenuto di proteine e il basso tenore di grassi. Siamo di fronte dunque a un ingrediente perfetto per una dieta equilibrata, che fornisca gusto senza appesantire troppo.

Ingredienti

1 Faraona

1 Melograno

200 g Formai de mut

100 g Rucola

90 g Puntarelle

20 g Vino bianco

Aceto balsamico q.b.

Pepe q.b.

Sale q.b.

Olio q.b

Cuocere la faraona tagliata a pezzi e arrostire a 170° per un’ora, sfumando con il vino bianco. Abbattere la carne in modo da poterla disossare. Tagliare a julienne il formai de mut e le puntarelle, sgranare il melograno e preparare la citronette, con aceto balsamico, olio, sale e pepe. Posizionare la faraona tagliata a julienne, la rucola, le puntarelle, i chicchi di melograno, il formai de mut e condire con la citronette. Ricetta presentata da: Viola Redondi, Riccardo Ongis, Riccardo Conti, Riccardo Gorno, Francesco Mastroianni, Filippo Bonalumi, Luca Belli


© RIPRODUZIONE RISERVATA