Risotto alla zucca con gorgonzola  e zenzero grattugiato
Risotto alla zucca con gorgonzola e zenzero grattugiato

Risotto alla zucca con gorgonzola
e zenzero grattugiato

Un grande risotto dai sapori lombardi: l’Istituto Superiore San Pellegrino ci propone un risotto dai sapori dolci, amari e freschi, che creano un gusto decisamente amabile.

La zucca scelta è quella mantovana, un ortaggio simbolo di quella zona, dal sapore dolciastro e dal colore arancio vivo. Il gorgonzola, formaggio erborinato prodotto principalmente nella provincia di Milano, Como e Pavia. Secondo al mondo per produzione con marchio DOP, oltre che consumato da solo o spalmato su una fetta di pane, il gorgonzola è ingrediente di moltissimi piatti della cucina lombarda, spesso abbinato con altri formaggi meno piccanti ma più consistenti.

Ingredienti
350 g zucca mantovana
250 g riso Carnaroli
80 g gorgonzola
1 litro di brodo vegetale oppure di carne o liofilizzato (dado)
30 g Grana
20 g burro
1 radice di zenzero
1 cipolla
Vino Valcalapio bianco qb (utilizzato per bagnare inizialmente il risotto)
Olio Evo qb
Sale, pepe bianco qb

Procedimento
Riscaldare il forno a 200° C con opzione «statico». Una volta caldo mettere la zucca ad arrostire per almeno 40 minuti: per capire se la zucca è cotta, infilzate uno stuzzicadente nella polpa, se entra senza nessuna difficoltà è cotta. Successivamente apritela a metà e togliete i semi.
Togliere la polpa con un cucchiaio e frullare la polpa, insaporire con sale e pepe bianco. Coprire con pellicola e mettere nel frigorifero.

Nel frattempo preparare il brodo.

Il logo dell’Istituto Superiore San Pellegrino

Il logo dell’Istituto Superiore San Pellegrino

Per il risotto, prendere la cipolla, togliere la buccia e tritarla finemente. Rosolarla con dell’olio Evo in una pentola; unire il riso e tostarlo per 2 minuti, facendo attenzione a non attaccare il riso sul fondo o a non bruciarlo. Versare il vino bianco, lasciare evaporare la parte alcolica. Bagnare il risotto con del brodo, continuando per circa 20 minuti.

A circa dieci minuti dalla fine mettere la purea di zucca, tenendo mischiato. Mantecare il tutto a fuoco spento con burro e grana e lasciate riposare per qualche minuto. Tagliare a dadini regolari di 1 cm circa il gorgonzola.

Servire il tutto mettendo il risotto al centro del piatto e decorare con del gorgonzola, secondo i propri gusti personali, lo zenzero grattugiato.

Accompagnare con un vino rosso rigorosamente del territorio bergamasco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA