Venerdì 15 Gennaio 2010

Per il calcio provinciale
un weekend emozionante

Nel prossimo week end si rimette in moto il calcio provinciale bergamasco. Dopo l’Eccellenza, anche Promozione, Prima e Seconda categoria scenderanno in campo per la prima volta nel 2010. Occhi puntati sulla categoria più illustre. Nel girone B il match clou sarà Mapello (34) – Trevigliese (24). La partita si presenta delicata soprattutto per gli ospiti, reduci dal deludente pareggio interno contro la Cinisellese (1-1): la squadra biancoazzurra andrà a Mapello in cerca di riscatto e per mantenere una tranquilla posizione in classifica. Per i padroni di casa prosegue la rincorsa al Seregno (41). Per i ragazzi di Astolfi ogni match è come una finale, difficile anche da gestire dal punto di vista psicologico.

La capolista milanese sarà impegnata proprio in terra bergamasca in questa seconda giornata di ritorno e sarà attesa dal Villa d’Almè (21). I padroni di casa vogliono riscattare la sconfitta d’inizio d’anno subita dalla Base (2-0) e conquistare un risultato importante e prestigioso contro un avversario lanciatissimo.

Nel girone C spicca lo scontro salvezza tra Scanzorosciate (16) e Grumellese (19): in palio ci saranno tre punti davvero pesanti, in un match che si prospetta ricco di emozioni. Le migliori bergamasche del girone, Aurora Seriate (30) e Ghisalbese (29) sono invece attese da un incontro casalingo contro due squadre di metà classifica. La squadra di Oldoni se la dovrà vedere contro il Castegnato (27), mentre quella di Rizzi contro l’Orsa Corte Franca (27), due avversarie da non sottovalutare per poter continuare l’inseguimento alla Rudianese (35).

La capolista giocherà in terra orobica contro la Caravaggese (22), che ha iniziato l’anno con un’ importante vittoria ed è ora in cerca di maggior continuità. Scende in campo con una settimana d’anticipo la Promozione, che riparte proprio da dove ha interrotto, con il recupero dell’ultimo turno del girone d’andata.

Il Curno (29) potrebbe completare l’inseguimento al primo posto. Gli uomini di Sporchia non dovrebbero aver problemi a battere il fanalino Cusano (5), nella speranza che il Biassono (30) non vinca contro la Pontirolese (21). I bergamaschi hanno la possibilità di fermare la corsa della capolista, viste le ultime incoraggianti prestazioni prima della sosta. Il Curno spera anche nel regalo di un’altra bergamasca, che incontrerà l’altra seconda della classe, il Cinisello (29): in terra milanese sarà di scena il Ponteranica (24), ormai insediatosi stabilmente nelle zone che contano.

Nel girone D il San Paolo d’Argon vuole ripartire con il piede giusto dopo un fine annata in crescendo: la sfida contro il Concesio (26), terzo della classe, è l’ideale banco di prova per i gialloblù. Il Mornico (25) spera invece di ripartire con il piede giusto, per ritornare nelle posizioni d’inizio stagione. La sfida contro l’Oratorio Calvenzano (21) non si presenta però tra le più scontate: entrambe le squadre potrebbero accontentarsi di un pareggio. Il derby più interessante del girone è quello tra Stezzanese (23) e Arcene (25), due squadre dal passato illustre e ora in lotta per un posto playoff, in una partita da tripla.
Simone Masper

a.ceresoli

© riproduzione riservata