Domenica 17 Gennaio 2010

Comark manca l'impresa
Vince la Fortitudo 101-104

Impresa non riuscita per un nonnulla: la Comark è stata superata dalla capolista Fortitudo soltanto al termine di un tempo supplementare. I trevigliesi avrebbero meritato l'exploit visto ch nelle quattro frazioni regolari erano stati, pressochè, sempre in vantaggio. Alla fine, però, è uscita la squadra dotata di maggior qualità ed esperienza. Al riposo la Comark poteva vantare il considerevole margine di undici lunghezze (49-38) dopo che cinque minuti prima aveva allungato di 15 punti con un parziale di 49-34. Al rientro dagli spogliatoi si è assistito ad una progressiva rimonta dei bolognesi tanto da portarsi a meno 3 (61-58) al termine del tempo.

Nell'ultimo quarto le contendenti hanno proseguito punto a punto fissando in perfetta parità (88-88) il punteggio alla fine del tempo. Da qui il rinvio del verdetto affidato all'esito del supplementare. Quinta frazione ad cardiopalma per gli interi cinque minuti di gioco. Nell' ultimo minuto, ancora parità (101 a101) con una bomba ciascuna di capitan Reati e dell' emiliano Gigena. A sancire il definitivo successo degli ospiti sono stati i due tiri liberi di Sorrentino. A livello individuale i migliori per la Comark sono risultati Reati, Degli Agosti e Moruzzi; per Bologna Cittadini, Sorrentino e l'ex celanino Lamma. Per la Comark si tratta della seconda sconfitta consecutiva dopo quella non affatto annunciata della settimana precedente contro la penultima Fidenza. E domenica 24 gennaio derby in quel di Brescia contro il locale quintetto che precede la formazione di coach Simone Morandi di quattro punti in gradutoria.
A.Z.

Comark-Fortitudo Bologna 101-104 (dts)


Comark: Reati 39, De Min 8, Milani 0, Zanella 9, Minessi 9, Demartini 5, Degli Agosti 14, Moruzzi 14, Da Ros 3, Planezio.

Fortitudo Bologna: Lamma 15, Gigena 16, Muro 17, Sorrentino 19, Malaventura 11, Cittadini 24, Borra 2, Genovese, Quaglia, Fin.

e.roncalli

© riproduzione riservata