Domenica 24 Gennaio 2010

Volley: la Trawel Fly va ko
Il Segrate è troppo forte

TRAWEL FLY AGNELLI-SEGRATE 1-3
Parziali:16-25, 18-25, 25-23, 18-25.
TRAWEL FLY AGNELLI: Savoldi 4, A. Rinaldi 11, Salmaso 11, Sangalli 9, Cosa 4, Alborghetti 13, Rubino. Libero: M. Rinaldi. Non entrati: Bonetti, Galbusera e Pessina. All. Bertuletti.
SEGRATE: Guemart 3, Fabbiani 12, Egeste 12, Russo 12, Domenghini 15, Canzanella 12, Festa. Libero: Sereni. Non entrati: Vescovi, Castellani, Marazzi e Cafulli. All. Motta.
Arbitri: Serra e Spinelli di Torino.
Note: spettatori 500 circa. Durata set: 24’, 26’, 29’, 26’. Battute sbagliate: Trawel Fly 13, Segrate 13. Battute punto: Trawel Fly 4, Segrate 4. Muri: Trawel Fly 12, Segrate 10.

Non va oltre la conquista di un set la Trawel Fly Agnelli contro il Segrate, confermatasi squadra in grado di puntare alla promozione in serie A2. Comincia male la Trawel Fly e dopo pochi minuti di gioco sull’1-5, con tre errori in attacco dei bergamaschi, Bertuletti è costretto a chiamare il primo time out della serata.

Un ace di Savoldi e un muro di Alborghetti su Fabbiani riportano la squadra bergamasca in partita (5-7). Salmaso, Andrea Rinaldi e Sangalli tengono la Trawel Fly nella scia del Segrate (9-10), ma quando i milanesi cominciano a forzare la battuta, allungano sul 13-19.

L’Agnelli sembra rassegnata e si arrende per 16-25. Il secondo parziale, in pratica, è la fotocopia del primo, solo che la Trawel Fly crolla prima. Il Segrate arriva alla prima sosta obbligatoria con un buon margine (4-8), che incrementa fino all’11-19. Solo a questo punto la Trawel Fly ha un’impennata d’orgoglio (16-20), ma il Segrate non crolla e vince per 18-25.

Grinta e determinazione caratterizzano il terzo set della Trawel Fly, che vola subito sul 5-3 e costringe Segrate a chiamare un tempo di sospensione. I bergamaschi, grazie ad un buon Andrea Rinaldi, arrivano al primo time out tecnico avanti per 8-5. Al rientro in campo i milanesi però ribaltano il punteggio, portandosi sul 9-10. Nuova impennata d’orgoglio della Trawel Fly, che con un primo tempo di Savoldi, un attacco dalla seconda linea di Andrea Rinali e due muri consecutivi di Alborghetti su Fabbiani, si riporta al comando: 13-10.

I ragazzi di Bertuletti tengono fino al 15-12, ma poi concedono quattro punti di fila al Segrate, che arriva alla seconda sosta obbligatoria avanti per 15-16. Al rientro in campo Segrate tenta la fuga (18-21), ma la Trawel Fly con due attacchi di Andrea Rinaldi dalla seconda linea e un ace di Sangalli ribalta di nuovo la situazione: 22-21. Nel finale un muro di Alborghetti e un ace di Savoldi permettono alla Trawel Fly di vincere per 25-23.

Nella quarta frazione la squadra bergamasca commette subito qualche errore e concede al Segrate qualche punto di vantaggio che poi non riesce più a recuperare (0-3, 5-8, 7-13 e 10-18) fino al conclusivo 18-25. Ora il campionato di serie B1 osserverà un turno di sosta: si riprenderà sabato 6 febbraio, con la Trawel Fly impegnata alle 16 all’Italcementi (per un’indisponibilità del palasport) contro Olbia.
 Silvio Molinara

m.sanfilippo

© riproduzione riservata