Sabato 23 Gennaio 2010

L'Atalanta ora è penultima
Contro il Genoa test duro

Atalanta in campo a Marassi contro il Genoa, domenica 24 gennaio (ore 15), da penultima della classe. La vittoria del Catania contro il Parma ha consentito ai siciliani di superare i bergamaschi che dunque avranno ancora maggior pressione da sopportare. Ma la lotta per la salvezza è una guerra di nervi e ci si deve abituare.

Dopo il 3-0 casalingo alla Lazio e il 2-2 in rimonta nel recupero di mercoledì a Bologna, l'Atalanta della gestione Mutti dovrà tentare di continuare la serie positiva contro una rivale dal rendimento molto altalenante ma che in casa sa giocare con grande aggressività. I nerazzurri saranno al terzo match in otto giorni, la speranza è che siano in grado di contrastare sul piano atletico e della corsa il Genoa. 

Quanto allo schieramento, Mutti è stato chiaro: Doni di nuovo titolare. Al suo fianco ci sarà Tiribocchi con Chevanton in panchina. L'unico dubbio è rappresentato da De Ascentis che lamenta ancora un po' di dolore al perone destro. Se recupererà giocherà l'identica squadra di Bologna, in caso contrario ci sarà l'esordio nell'Atalanta di Zanetti.

Le probabili formazioni (ore 15; Sky Calcio 5 HD, Premium Calcio 3)
GENOA (3-4-3): Amelia; Biava, Dianelli, Moretti, Rossi, Milanetto, Juric, Criscito; Mesto, Suazo, Sculli. In panchina: Scarpi, Tomovic, Fatic, Zapater, El Shaarawy, Crespo, Ragusa.
ATALANTA (4-4-1-1): Coppola; Garics, Manfredini, Talamonti, Bellini; Guarente, Zanetti, Padoin, Ferreira Pinto; Doni; Tiribocchi. in panchina: Consigli, Capelli, Zanetti, Ceravolo, Valdes, Acquafresca, Chevanton.
Arbitro: Giannoccaro di Lecce (Cariolato-Fittante/Rosetti)
 

m.sanfilippo

© riproduzione riservata