Giovedì 28 Gennaio 2010

Consigli prenota posto da titolare
Guarente e De Ascentis in forse

De Ascentis e Guarente in forse, Consigli tra i pali e Chevanton dal primo minuto al fianco di Tiribocchi. Sono queste le principali novità che arrivano da Zingonia, dove l’Atalanta ha sconfitto nel consueto test infrasettimanale una mista della Primavera-Berretti per 3-1.

In vista della sfida esterna contro la Sampdoria dell’ex allenatore nerazzurro Gigi Del Neri, appare ancora in alto mare la formazione atalantina: Mutti deciderà in extremis gli undici da mandare in campo. In vantaggio per un posto tra i pali Consigli. Il ventitreenne portiere atalantino ha disputato tutta l’amichevole in famiglia, mentre Coppola e il terzo portiere Rossi hanno difeso la porta della giovanile nerazzurra.

In difesa si è rivisto Garics, insieme a Talamonti, Manfredini e Bellini. Per il terzino bergamasco quella di domenica sarà una partita speciale, la 200ª partita in serie A con la maglia nerazzurra: l’esordio è datato 1 settembre 2000 in Atalanta-Lazio, conclusa 2-2, con Giovanni Vavassori in panchina.

Si concentrano sul centrocampo i dubbi dell’allenatore bergamasco. De Ascentis sta recuperando dall’infortunio e resta in forse; Guarente, che sembrava aver risolto i problemi d’avvio settimana, è uscito dopo soli 23’ minuti, toccandosi collo e schiena: l’allenamento di venerdì sarà decisivo per capire le sue reali condizioni. Di conseguenza Padoin è stato schierato centrale con Ferreira Pinto a destra e Ceravolo a sinistra.

Le certezze arrivano invece dall’attacco. A causa della squalifica di capitan Doni, la coppia titolare contro la Samp sarà Chevanton-Tiribocchi, autore di uno spettacolare gol nell'amichevole contro la mista giovanile. Le altre due reti sono state segnate da Ceravolo, mentre sul 2-0 la squadra del settore giovanile aveva ridotto le distanze con una sfortunata deviazione di Bianco nella propria porta. Il tutto sotto gli occhi del presidente atalantino Alessandro Ruggeri, che ha seguito la prima mezz’ora del match a fianco dell’allenatore Bortolo Mutti.

Doni, domenica squalificato, sta seguendo un programma specifico, mentre hanno lavorato a parte Madonna, De Ascentis e Caserta. Pellegrino e Acquafresca sono stati a riposo, rispettivamente a causa di un affaticamento e di una contusione alla tibia. I loro nomi però sono collegati, insieme a Tiboni, al mercato in uscita. In particolare le strade di Acquafresca e dell’Atalanta sembrano allontanarsi sempre di più: entro lunedì, giorno di chiusura del calciomercato, ne sapremo di più.

L'allenatore atalantino ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Kiss Kiss Napoli: «Domenica andremo a far visita alla Sampdoria. Onestamente non mi attendo Cassano in campo, ma la squadra di Del Neri è ugualmente molto forte grazie anche all'apporto di Mannini, Semioli, Pazzini e Pozzi. I blucerchiati hanno un patrimonio offensivo importante. Per uscire indenni da Marassi dovremmo giocare una partita attenta e puntigliosa».

La Sampdoria, intanto, ha superato per 4-0 il Pontedecimo (Eccellenza ligure) in un'amichevole. Davanti a circa trecento fedelissimi, hanno segnato Pozzi (doppietta), Gastaldello di testa e l'esterno svizzero Ziegler su punizione.

ATALANTA PRIMO TEMPO: Consigli; Garics, Talamonti, Manfredini, Bellini; Ferreira Pinto, Guarente, (24 pt Radovanovic), Padoin, Ceravolo; Chevanton, Tiribocchi.


ATALANTA SECONDO TEMPO: Consigli; Garics, Capelli, Bianco, Peluso; Ceravolo, Zanetti Radovanovic, Bonaventura; Valdes Tiribocchi.
 Simone Masper

m.sanfilippo

© riproduzione riservata