Domenica 31 Gennaio 2010

Marcialonga a Cavalese, Bonaldi è 10°
Carolina Tiraboschi (18ª) prima italiana

Il bergamasco Sergio Bonaldi è arrivato decimo alla 37.a Marcialonga di Moena (Trento). Ma hanno fatto bene anche Fabio Santus, ventesimo, e Bruno Carrara, ventottesimo. Il podio è di marca svedese, con Oscar Svärd e Jenny Hansson. Un successo che Svärd rincorreva da sette anni, dopo aver vinto ben tre Vasaloppet. Erano in 6.500 domenica al via, in una giornata fredda e bigia poi virata al bello, una gara tattica lungo tutti i 70 chilometri e decisa, come prevedibile, solo sulla “final climb” di Cascata, poco prima del traguardo di Cavalese.

Prima del via lo scoop di tre atleti di punta, i due Aukland e Rezac, che hanno deciso di partire con gli sci da skating e dunque senza sciolina, mentre Svärd è partito con gli sci da classico, ma senza la necessaria sciolina per essere più veloce, per loro dunque una gara tutta a spinta di braccia. Tutti i migliori sono rimasti in gruppo senza nessun colpo di scena, se si escludono un veloce avvio di Bruno Debertolis (FFGG) subito riacciuffato dagli scandinavi, la rottura di uno sci per Anders Aukland e di un bastoncino per Jörgen Aukland.

La bagarre si è scatenata all’attacco della salita di “Cascata” dove Aukland, Svärd e Ahrlin si sono involati da soli, con il primo a dettare il ritmo, poi in centro a Cavalese Svärd ha preso l’iniziativa guadagnando qualche metro con Ahrlin alle costole, i due poi si sono contesi il successo allo sprint. Svärd si è aggiudicato la vittoria con 3h02’28”, appena 1”4 sul connazionale Ahrlin e 13”3 su Aukland.

Bene anche Rezac, quarto, davanti all’atteso poliziotto Marco Cattaneo che dopo un avvio al rallentatore si è infilato nel gruppo di testa. Ha chiuso al quinto posto, che non è assolutamente male in una gara presa d’assalto dagli specialisti scandinavi. Il risultato italiano è stato completato dai gratificanti sesto e settimo posto dei finanzieri Bruno Debertolis e Nicola Morandini.

«Monotona» invece la gara femminile con Jenny Hansson sempre al comando, mai impensierita dalle rivali Sandra Hansson e Susanne Nystrom, poi finite nell’ordine sul podio. C'è però da segnalare la grande prestazione di Carolina Tiraboschi (Sci Club Leffe-TX Active Team) che si è classifica 18ª (671ª assoluta) e prima delle italiane con il tempo di 4h14'17".

La Marcialonga Light (45 km) è stata invece vinta da Fulvio Scola (FFGG) e da Antonella Confortola (Forestale). Tantissima la gente a bordo pista ad incoraggiare i concorrenti lungo i “binari”. Successo dunque per la 37.a edizione, che va in archivio con la bandiera svedese che si è alzata due volte a salutare i vincitori Svärd e Hansson, i quali sono ora i leaders della FIS Marathon Cup. Guarda tutte le classifiche sul sito www.marcialonga.it

Classifica Marcialonga – 70km Uomini 1) Svard Oskar (Sve) 3:02.28,0; 2) Ahrlin Jerry (Sve) 3:02.29,4; 3) Aukland Jorgen (Nor) 3:02.41,3 4) Rezac Stanislav (Cze) 3:02.57,0; 5) Cattaneo Marco (G.S. Fiamme Oro) 3:02.58,4; 6) Debertolis Bruno (G.S. Fiamme Gialle) 3:03.16,4; 7) Morandini Nicola (G.S. Fiamme Gialle) 3:03.23,4; 8) Aukland Anders (Nor) 3:03.43,4; 9) Alsgaard Thomas (Nor) 3:04.00,6; 10) Bonaldi Sergio (C.S. Esercito) 3:04.23,1

Donne 1) Hansson Jenny (Sve) 3:32.07,8; 2) Hansson Sandra (Sve) 3:33.43,5; 3) Nystrom Susanne (Sve) 3:34.01,7; 4) Lintzen Nina (Sve) 3:39.42,6; 5) Sandbakken Ellen (Nor) 3:48.01,0;6) Monrad-Hansen Marte (Nor) 3:49.00,3; 7) Benedicic Maja (Slo) 3:50.22,2; 8) Kruger Inger Hegstad (Nor) 3:59.15,1; 9) Skari Hege (Nor) 3:59.36,9; 10) Ruud Astrid (Nor) 4:04.14,2

Classifica Marcialonga Light – 45km Uomini 1) Scola Fulvio (G.S. Fiamme Gialle) 1:58.18,2; 2) Orlandi Luca (G.S. Fiamme Oro)1:58.21,2; 3) Vanzetta Alex (G.S. Fiamme Gialle) 2:01.02,1; 4) Zattoni Andrea (G.S. Fiamme Gialle) 2:01.49,5; 5) Fiorentin Marco (G.S. Fiamme Oro) 2:02.42,7; 6) Rigoni Sergio G.S. Fiamme Oro) 2:06.09,5; 7) Ceol Matteo G.S. Fiamme Gialle) 2:08.15,0; 8) Muller Marco (S.C. Weissenfels) 2:12.30,9; 9) Zampieri Stefano G.S. Castionese) 2:16.45,6; 10) Cordoni Stefano G.S. I Camosci) 2:24.37,4

Donne 1) Confortola Antonella (C.S. Forestale Dello Stato) 2:17.49,2; 2) Antonelli Barbara (G.S. Fiamme Oro) 2:22.34,8; 3) Grill Elisa (G.S. Fiamme Oro) 2:23.29,6; 4) Pellegrini Sara (G.S. Fiamme Oro) 2:26.02,4; 5) Bitchougova Eugenia (G.S. Hartmann) 2:34.19,9; 6) Sirio Valentina (Polisp. Le Prese) 2:36.28,7; 7) Colnaghi Calissoni Laura (G.S. I Camosci) 2:44.14,5; 8) Koenig Silke (Ger) 2:58.13,3; 9) Pittino Denise (S.C. Weissenfels) 3:07.43,3

k.manenti

© riproduzione riservata