Venerdì 05 Febbraio 2010

AlbinoLeffe, trasferta ad Ancona
per l'avvicinamento ai playoff

Albinoleffe ad Ancona (si gioca sabato 6 febbraio, inizio alle 15,30) per un ulteriore avvicinamento alla zona playoff. A questo punto non è il caso di volare basso in virtù dei 17 punti conseguiti nelle ultime 7 partite e, soprattutto, dei rinforzi al mercato di riparazione di gennaio. Sempre in tema di cifre aggiungiamo che la squadra di Emiliano Mondonico è reduce da 5 vittorie di fila, una più meritata dell'altra.

Certo, l'avversaria di turno, l'Ancona allenata dal bergamasco doc Sandro Salvioni, è da considerare la rivelazione della cadetteria, anche se da qualche settimana sembra aver perso per strada la brillantezza di prima (7 i punti conquistati in altrettante gare). Allineatasi ai nastri di partenza del campionato con il solo obiettivo di evitare la retrocessione, l'Ancora ha anche guidato la classifica. Mondonico potrebbe già schierare nelle Marche tutti e tre i giocatori recentemente ingaggiati, il centrale difensivo Cioffi e gli ex atalantini Berganardini (regista) e il jolly Bombardini.

In tal caso al possente Cioffi potrebbe essere dato l'incarico di marcare il bomber Mastronunzio. Come punte, maglie pressoché scontate per Ruopolo e Cellini. Ma si sa che, quando si parla di formazione dell'Albinoleffe, è consigliabile la prudenza dal momento che il “Mondo” non ama anticipare nulla con le sorprese sempre dietro l'angolo. L'équipe seriana si è trasferita ad Ancona in giornata senza effettuare la seduta di rifinitura. L'Ancona non potrà disporre degli squalificati Cristante e Colacone e lo stesso allenatore Salvioni assisterà il match dalla tribuna, pure lui colpito dal provvedimento del giudice sportivo (due turni).

k.manenti

© riproduzione riservata