Lunedì 26 Aprile 2010

Calcio donne: trionfo Mozzanica
Per la prima volta vola in serie A

Stavolta era francamente impensabile che non ce la facesse. Al terzo tentativo il Mozzanica fa centro e raggiunge la promozione in serie A di calcio femminile, dimenticando di colpo l'epilogo degli ultimi due campionati, che aveva puntualmente riservato la cocente delusione di un sogno accarezzato e di un'impresa gettata alle ortiche all'ultimo atto, con la massima serie ormai in tasca.

Pensare che nelle ultime quattro gare non sarebbero arrivati almeno due punti era onestamente impossibile per una squadra che nel corso della stagione ha vestito i panni dello schiacciasassi, specie considerando che la prima delle partite in calendario era il testacoda con la maglia nera Trento.

Nemmeno il Mozzanica, specializzatosi di recente in harakiri multipli, avrebbe potuto non farcela: e proprio nell'anno che prevedeva da regolamento due promozioni al posto di una, le biancazzurre decidono di prendersi addirittura quella prima posizione che era diventata una chimera.

Con 8 punti sul Vintl e 11 sul Cervia, le bergamasche sono a un tiro di schioppo dall primato aritmetico, ma intanto hanno già festeggiato la promozione: questa volta lo champagne non resta sotto la panchina e, anzi, viene utilizzato per celebrare anche una vittoria monstre, come il pazzesco 9-0 alle trentine.

Tutto già deciso con il guizzo di Trezzi in apertura, poi due reti di Tarenzi e sigillo di Piccinno prima del riposo. Nella ripresa, Tarenzi e Piccinno firmano le triplette; le altre reti di Panzini e addirittura del portiere Gritti, che si toglie lo sfizio di trasformare il rigore del 9-0.
 M. S.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata