Sabato 31 Luglio 2010

Red Bull imbattibili in Ungheria
Le Ferrari sperano in 2ª fila

Sebastian Vettel ha conquistato la pole position nel Gp d'Ungheria, dodicesimo appuntamento del Mondiale di Formula 1. Prima fila tutta Red Bull sul tracciato dell'Hungaroring con il pilota tedesco (1'18"773) davanti al compagno di squadra l'australiano Mark Webber (1'19"184). La Ferrari insegue con entrambe le monoposto in seconda fila. Lo spagnolo Fernando Alonso (1'19"987) scatterà dalla terza posizione con alle spalle la rossa del brasiliano Felipe Massa (1'20"331).

I distacchi pesantissimi lasciano intendere che domenica sarà quasi impossibile contrastare le Red Bull. «Sapevamo che la Red Bull era forte, lo ha dimostrato venerdì e si è visto anche sabato». Lo ha detto il direttore della gestione sportiva della Ferrari, Stefano Domenicali, alla conclusione della pole di Budapest. «Noi siamo lì e pensiamo alla classifica - ha sottolineato ancora -. La McLaren invece è dietro di noi: speriamo ci rimanga...».

Fernando Alonso aveva pronosticato che era importante partire tra i primi tre e il terzo posto sulla griglia di partenza subito dopo le Red Bull può stargli più che bene, visto come sono andate le cose in queste qualifiche. «C'è un divario forte tra loro e noi - spiega lo spagnolo -. Lo avevamo già notato nelle prove di venerdì, noi abbiamo fatto il nostro lavoro e siamo i migliori degli altri. Loro hanno dominato e si sono meritati questa prima fila, speriamo di rendere loro la gara difficile. La partenza sarà importante, la pista è difficile per i sorpassi, la strategia sarà importante ma la prima curva corrisponde al 60-70% del risultato finale, dovremo fare il possibile per contrastarli».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata