Mercoledì 27 Ottobre 2010

L'AlbinoLeffe a Crotone
ringiovanisce le linee

Non fosse perché è in palio un viaggio sulla Luna, all'Olimpico contro la Lazio, sarebbe difficile per Mondonico rispedire al mittente il dilemma della candela. Vale davvero il gioco questo terzo turno di Coppa Italia stasera a Crotone (alle 20,30), la notte che costringerà l'AlbinoLeffe a stare a bagnomaria per tre giorni, senza recuperare neppure uno degli infortunati e giusto alla vigilia della trasferta sulla vetta himalayana di Novara?

Probabilmente no, ma nel dubbio Mondo ha scelto la mezza via, l'unica percorribile: a casa le certezze, cioè i titolari, dentro tutti coloro che finora sono rimasti a guardare, mezza Primavera in panchina e la speranza che la seconda banda seriana sappia suonare il rock della pancia vuota.

Crotone può essere l'occasione per cambiare il vento della stagione e per trovare nel mazzo nuovi assi da calare sul tavolo del campionato. È solo un antipasto, il piatto forte arriverà sabato a Novara.

Martedì l'AlbinoLeffe si è diviso in due gruppi: il primo è partito per Crotone in vista della sfida di mercoledì contro il Crotone. La squadra è partita da Linate alle 14:50 e ha svolto in serata una sgambata in loco. Mercoledì mattina allenamento di rifinitura a Crotone e alle 20.30 in campo.

Nei convocati diramati lunedì sono presenti sei elementi della Primavera. Di seguito ecco i nomi dei ragazzi della Primavera convocati per la trasferta di Crotone con il relativo numero di maglia: -Allievi 98 -Beduschi 99 -Valoti 93 -Bianchetti 91 -Gazo 92 -Personè 18.

Il secondo gruppo, quello dei non convocati a Crotone, si è invece allenato a Verdello, un doppio allenamento, mattina e pomeriggio. La squadra guidata dall'allenatore in seconda Daniele Fortunato ha svolto esercitazioni di tipo tattico, tecnico e atletico. Mercoledì e giovedì la squadra si allenerà al mattino alle 10:30 sul campo di Longuelo, in preparazione alla trasferta di sabato a Novara. Venerdì i due gruppi si ricompatteranno e svolgeranno allenamento di rifinitura a porte chiuse a Verdello nel pomeriggio.

a.ceresoli

© riproduzione riservata