Domenica 07 Novembre 2010

ItalFoppa super contro gli Usa
Speranza semifinale ai Mondiali

ITALIA-USA 3-1
Parziali: 25-16, 24-26, 27-25, 27-25.
ITALIA: Arrighetti 9, Ortolani 23, Piccinini 14, Gioli 19, Lo Bianco 2, Del Core 14. Libero: Cardullo. Bosetti 1, Crisanti. Non entrate: Rondon. Barcellini, Di Iulio. All. Barbolini.
STATI UNITI: Glass, Larson 8, Akinradewo 13, Hooker 24, Tom 14, Bown 10. Libero: Sykora. Berg, Nnanami, Barboza. Non entrate: Tamas, Hodge.
Arbitri: Liu (Chn) e Tanaka (Jpn).
Note: spettatori 2.300. Durata set: 23', 30', 28', 30'. Italia: bs 11, bv 4, m 10, e 12. Stati Uniti: bs 9, bv 2, m 16, e 11.

L'Italia femminile di pallavolo ha sconfitto gli Stati Uniti per 3-1 a Nagoya, in Giappone, nella settima giornata della seconda fase del girone F dei campionati mondiali. Le azzurre si sono imposte con i parziali di 25-16, 24-26, 27-25, 27-25 in un'ora e 52 minuti di gioco.

Dopo il convincente 3-1 alla Germania di sabato, dunque, un nuovo prezioso 3-1 contro le temibilissime statunitensi, al primo ko nel torneo (vincevano da 17 march di fila). Con questo risultato le azzurre, che sembravano fuori dalla lotta per le medaglie dopo i due stop contro Repubblica Ceca e Brasile, hanno raddrizzato un po' la situazione.

Approdare alla semifinale sarà ancora un'impresa dura, ma con l'Italia ammirata nelle due ultime partite tutto è possibile. Domani è in programma una giornata di riposo per le azzurre allenate da Barbolini, martedì 9 sfida alla Thailandia, cenerentola del girone.

Mancano ancora due partite alla conclusione della seconda fase, le azzurre - che sfideranno martedì la Thailandia e mercoledì Cuba - dovranno vincere sempre e sperare che gli Stati Uniti (attesi nell'ultima gara dal leader Brasile) perdano un'altra gara. Se questo avverrà a decidere il nome della semifinalista sarà il quoziente punti.

Ricordiamo che la Nazionale azzurra di volley è quasi la Norda Foppapedretti, considerato che ben quattro titolari dell'Italia giocano a Bergamo: Piccinini, Ortolani, Arrighetti e Del Core. E come riserva di lusso c'è Bosetti.

E dopo i 24 punti di Francesca Piccinini sabato, domenica la grande protagonista è stata Serena Ortolani che ha messo a terra ben 23 palloni in un match bellissimo e vibrante come dimostrano tre parziali molto equilibrati. Nel quarto set le azzurre hanno annullato due set ball alle rivali statunitensi.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata