Domenica 21 Novembre 2010

Comark: Marino-Reati super
Terza vittoria di fila su Castelletto

COMARK-CASTELLETTO TICINO 84-73
COMARK TREVIGLIO: Marino 20, Reati 26, De Min 10, Borra 9, Zanella 8, Vitale 6, Planezio 2, Milani 2, Gotti 1, Marulli.
CASTELLETTO TICINO: De Nicolao 19, Sandri 12, Piazza, Masieri 12, Palombita, Raminelli 12, Prelazzi 10, Marusic 8, Terzaghi, Appendini.
Arbitri: Sivieri e Saraceni.

Se la Comark ha collezionato il prezioso terzo successo consecutivo deve ringraziare sentitamente la premiata copia Reati-Marino. Il giovane capitano e il collaudato regista hanno infatti totalizzato 46 punti, ovvero oltre la metà del punteggio finale.

Naturalmente anche i loro compagni non si sono tirati indietro, ma se i due leader non avessero sfoderato una prestazione super difficilmente Castelletto avrebbe ammainato la bandiera. Si, perché al di là delle undici lunghezze di scarto inflitte al team piemontese, per la Comark è stata tutt'altro che una passeggiata.

Del resto Castelletto, nel primo minuto dell'ultimo tempo si era portato a un solo punto (65-64) dagli avversari. Ma c'è di più. Al termine della terza frazione si era sul 65-62 dopo che al segnale del riposo i trevigliesi avevano allungato a +14 (47-33).

Per fortuna dei trevigliesi, sopra di uno Reati e compagni si sono dati la classica mossa non consentendo ai contendenti di completare la rimonta. Di Marino (decisivo pure due domeniche or sono a Siena) e Reati (completamente restituito a coach Simone Lottici dopo il noto infortunio) già si detto.

Per il resto buone le prove di De Min e dei pivot Borra (in progressivo crescendo) e dell'esperto Zanella. Non al meglio, contrariamente a Siena, i tre «terribili» baby Marulli, Milani e Planezio. Prossimo appuntamento domenica in trasferta contro il Moncalieri.
Arturo Zambaldo

m.sanfilippo

© riproduzione riservata