Lunedì 22 Novembre 2010

Valle Brembana sempre vincente
Chiusi i giochi per la promozione

In una giornata caratterizzata da qualche partita sospesa per impraticabilità del campo, spicca una squadra di Prima categoria, imbattuta e sempre vittoriosa dall'inizio della stagione. Stiamo parlando del Valle Brembana (33), alla seconda stagione dalla sua nascita. La vittoria ottenuta sul campo di casa di Zogno contro la Pagazzanese (1-0) è stata l'undicesima consecutiva: unica squadra sempre vittoriosa della provincia, vanta già un distacco di 13 punti dalla seconda, con 20 gol fatti e soli 5 subiti.

A meno di clamorosi cali, la corsa alla promozione del girone D di Prima appare già chiusa. La squadra guidata da Fracassetti è stata costruita per vincere, con uomini di categoria anche superiore, come l'ultimo arrivato Magoni o esperti giramondo del calcio provinciale come Colleoni, Vanini e Rovaris. In Eccellenza intanto il Mapello (28) ha perso la sua imbattibilità: la Folgore Verano (27) si è rivelata ancora una volta la bestia nera dei gialloblù, sconfitti 2-0 solo nel finale. Il Villa d'Almè (26) non ne ha approfittato, rischiando addirittura la sconfitta contro un buon Ciserano (18) e recuperando il pari (2-2) nel finale con Consolazio.

Stesso risultato anche per il Caravaggio (18) del neo mister Finazzi contro la Giana (15), mentre il Curno (15) ha saputo conquistare tre punti importanti per la salvezza, battendo una diretta rivale come il Real Milano (1-0). Pregevole è stato il successo della Voluntas Osio (18) che ha rispedito a casa il Sondrio (21) a mani vuoti, rifilandogli un pesante 4-1. Nel gruppo C l'Aurora Seriate (32) ha vinto senza problemi (3-0) contro il Vallecalepio (17): un'ulteriore prova di forza, per giunta contro una squadra che avrebbe potuto creare seri problemi a Bonacina e compagni. Alle spalle dei seriatesi il vuoto: le bresciane, Ghisalbese (23) e Sarnico (22) mancano di costanza, lasciando modo alla capolista di allungare. La Ghisalbese ha avuto però modo di inserirsi in terza piazza battendo il Castegnato (2-1); il Sarnico ha invece confermato di non essere in un momento felicissimo, sconfitto a Desenzano (2-0). In zona salvezza Grumellese (12) e Calcio Caravaggese (12) non sono andate oltre l'1-1, mentre San Paolo d' Argon (15) e Real Mornico (12) sono state sconfitte in casa rispettivamente da Chiari (1-0) e Dellese (2-1).

Nel gruppo D di Promozione qualcosa si è mosso: come da pronostico la Romanese (17) è riuscita a bloccare sul pareggio la capolista Stezzanese (1-1), sorpassata dal Caprino (25), che ha battuto senza difficoltà il Lemine (4-1). Al terzo posto si è posizionato lo Scanzorosciate (21) che ha battuto 2-1 il fanalino Brusaporto (5) in trasferta. In centro classifica importante vittoria del Forza e Costanza (16), che ha avuto la meglio sul Ponteranica (1-0). Nel gruppo C l'Arcene (33) ha allungato ancora, strapazzando la Brembatese (11) con un pesante 3-0: ora per gli uomini di Astolfi il vantaggio sulla Nuova Pro Sesto è salito a 6 punti. Al terzo posto si è confermato il Lurano (22), vincitore nel derby contro la Pontirolese (2-0). La squadra del momento è il Trealbe (20), che dopo una falsa partenza ha saputo ritagliarsi uno spazio importante nelle ultime giornate: la vittoria contro la Pro Lissone (2-0) ha fruttato il quarto posto in classifica.

Simone Masper

fa.tinaglia

© riproduzione riservata