Sabato 27 Novembre 2010

Sulla domenica dei dilettanti
incombe la neve: partite a rischio

Tutti in campo, neve permettendo. L'imminente domenica di calcio dilettantistico è a rischio meteo, dato che è prevista una precipitazione a carattere nevoso sulla nostra provincia. In attesa di ulteriori aggiornamenti, possibili dalla prossima mattinata, le squadre andranno in campo regolarmente, dato che la spruzzata di venerdì 26 non ha creato grossi problemi.

Ecco il programma. Nel girone B d'Eccellenza continua la rincorsa alla capolista Mapello (28) da parte di Folgore Verano (27) e Villa d'Almè (26). Il turno di campionato questa volta sarà favorevole proprio alla capolista, che affronterà tra le mura amiche il Mariano (20), squadra da non sottovalutare, piazzata ad un solo punto dalla zona playoff. Le due inseguitrici si troveranno di fronte l'una contro l'altra in territorio bergamasco: in caso di pareggio il Mapello potrebbe nuovamente allungare.

Il Curno (15) ha una nuova occasione per aumentare il proprio vantaggio dai bassifondi della classifica: tre punti contro l'Ardor Lazzate (11) sono alla portata degli uomini di Sporchia. Per il Caravaggio (18) del neomister Finazzi, alla seconda presenza sulla panchina bassaiola, si prospetta una domenica favorevole: battere il Real Milano (9) sarebbe importante per la classifica e il morale della squadra, che negli ultimi tempi ha raccolto soltanto delusioni.

Nel girone C Aurora Seriate (32) e Gandinese (14) si troveranno di fronte per la seconda volta in pochi giorni dopo la semifinale di Coppa Italia terminata 0-0. Partiranno favoriti i seriatesi, ma attenzione ai seriani, che in trasferta hanno saputo dare qualche soddisfazioni ai propri tifosi.

La Ghisalbese (23) giocherà a Chiari (13), contro una formazione in salute e in ripresa in classifica, dopo le incoraggianti prestazioni con Sarnico (3-3) e San Paolo d'Argon (1-0): i biancorossi proveranno a vincere per conquistare il secondo posto in solitaria. È chiamato invece al riscatto il Sarnico (22), che dopo un bel momento di forma ha fermato la sua corsa, vedendo l'Aurora Seriate allontanarsi sempre di più.

I giocatori allenati da Maffioletti sono attesi da un derby complicato e aperto a ogni pronostico contro il San Paolo d'Argon (15), che nelle ultime partite ha dimostrato di essersi abituato alla nuova categoria.

In Promozione occhi puntati sul girone C e sulla sfida Lurano (22)-Arcene (33). La formazione di Passera potrebbe con una vittoria riaprire il campionato, che in caso di successo avversario sembrerebbe segnato. Partita da tripla, tra due squadre che nell'ultimo turno hanno vinto convincendo i derby contro Pontirolese (2-0) e Brembatese (3-0).

L'altro derby di giornata sarà Brembatese (11)-Trealbe (20): il team di Ottolenghi, dopo un buon periodo, ha nuovamente bisogno di punti, mentre la squadra di Treviolo non vuole interrompere la marcia, condotta a passo serrato nelle ultime partite, verso i playoff.

Nel girone D i derby in programma saranno a dir poco interessanti. Su tutti Lemine (6)-Paladina (19), tra due squadre ricche di ex, ma staccate in classifica. La capolista Caprino (25) se ne andrà all'altro estremo della provincia per incontrare la Forza e Costanza (16): non sarà facile per la prima della classe, dato che la squadra di Martinengo viene da un brillante successo in quel di Ponteranica (1-0).

Sovere (18)-Gavarnese (14) solo un mese fa valeva il primo posto, ora qualche posizione di meno: le due squadre sono tornate a vincere e potranno affrontare la sfida con meno tensione. Infine Scanzorosciate (21)-Ponteranica (13), con i padroni di casa favoriti e più costanti in questo inizio di campionato. Per gli ospiti il periodo non è dei migliori: serve un risultato importante per scuotere la squadra, apparsa nervosa negli ultimi match.

Simone Masper

m.sanfilippo

© riproduzione riservata