Sabato 18 Dicembre 2010

Corbani: «Un regalo di Natale
Atalanta inguardabile fino al gol»

«Un bel regalo di Natale, ma l'Atalanta fino al gol è stata inguardabile». Così Elio Corbani dopo che i nerazzurri, battendo per 0-1 fuori casa il Cittadella, hanno conquistato il secondo posto in classifica grazie allo scivolone del Siena sul campo di Varese.

Siamo, dice Corbani, a tre punti dal Novara, ma il risultato è stato raggiunto solo grazie a un colpo di fortuna. L'Atalanta ha sofferto l'iniziativa del Cittadella, e questo deve far pensare.

Si è visto poco gioco, dice Corbani: deludente Carmona, mentre Basha ha sicuramente fatto di più. Determinante la sostituzione con l'ingresso di Bonaventura, mentre l'ingresso di Troest dall'inizio ha suscitato perplessità.

Nerazzurri protagonisti di un bell'avvio, dice Elio Corbani: poi però un calo, con Consigli che è stato severamente impegnato più volte. L'Atalanta per tutto il primo tempo non ha tirato in porta: ne sono una testimonianza i 5 angoli battuti dal Cittadella.

Bene per Corbani, a quel punto, far scendere in campo Ruopolo. Male Tiribocchi che, mirando la porta ha invece mandato la palla in fallo laterale. Con l'ingresso di Bonaventura la situazione è cambiata, e in campo s'è vista più qualità.

Il Cittadella ha sfiorato ancora al 21' del secondo tempo, poi è arrivato l'inserimento di Basha per Carmona. E l'Atalanta è passata. Dopo il 28', dice Corbani, i nerazzurri si sono limitati ad amministrare il vantaggio. Correndo però un grosso rischio durante il recupero.

r.clemente

© riproduzione riservata