Domenica 09 Gennaio 2011

Comark, flop contro il Recanati:
si conferma il momento «no»

Flop non annunciato da parte della Comark, superata al PalaFacchetti dalla pericolante Recanati. Una sconfitta, peraltro, meritata, che ha evidenziato il momento no di un team che gà il giorno dell' Epifania aveva evitato per un nonnulla di soccombere addirittura contro il fanalino di coda Osimo.

Del resto allorquando due dei cecchini (Vitale e De Min) di coach Lottici non vanno in doppia cifra e Marino non va oltre i dieci punti c'è poco da stare allegri. E pensare che, straordinariamente, questa volta la coppia di pivot, Zanella e Borra avevavo assolto, pressochè, a dovere il proprio compito.

Ma al di là degli aspetti tecnici si è avuta la netta sensazione che i trevigliesi fossero scesi sul parquet di gioco privi della necessaria mentalità vincente o se si preferisce snobbando il quintetto marchigiano.

La gara ha vissuto per lo più su un costante equilibrio. I parziali: prima frazione 17-21; seconda 36-33; terza 63-53; quarta 75-77. L' unico periodo che ha visto la Comark allungare nel punteggio (+10) è coinciso, dalla metà del tempo sino alla sua conclusione, con l'uscita dal campo dell' ottimo Parente, a causa di una gomitata del tutto involontaria di Zanella.

Ma alla ripresa delle ostilità Recanati ha saputo subito reagire riportandosi sul 65 pari dopo quattro minuti di gioco. Da qui alla fine punto a punto con canestro vincente a tredici secondi dal termine. Una battuta a vuoto che deve far meditare tanto più che la Comark dovrà affrontare nei prossimi due turno squadre dal buon spessore come Perugia (in trasferta) e Omegna, tra le mura amiche.

IL TABELLINO
COMARK: Zanella 12; De Min 6, Marino 10; Reati 19; Vitale 9; Milani 6; Marulli 7; Borra 6; Planezio, Gotti. All. Lottici

RECANATI: Parente 19; Benini 7; Mei 5; Pederzini 22; Fossati 3; Pievini 11; Pozzetti; Fratin. Graziano; Chiaramello 10. All. Russo

Arturo Zambaldo 

r.clemente

© riproduzione riservata