Sabato 29 Gennaio 2011

Eccellenza, giornata di derby
Ma decisivo sarà febbraio

Sarà una giornata di derby importanti quella che aspetta il calcio provinciale bergamasco, soprattutto in Eccellenza. Il tutto, ancora una volta, potrebbe avvantaggiare le capoclassifica che si troveranno poi davanti un mese di febbraio decisivo: se tra 30 giorni il distacco dalle inseguitrici dovrebbe rimanere invariato, o addirittura aumentare, entrambi i gironi sarebbero aperti solo dal secondo posto in giù.

Nel gruppo C l'impressione è che l'Aurora Seriate (48) possa stare tranquilla già adesso, vista la forza della squadra. Gli uomini di Inversini attendono la visita del Calcio Caravaggese (19), in lotta per la salvezza, che all'andata riuscì a sconfiggere la capolista: i seriatesi stavolta non dovranno prendere l'avversario sottogamba. Ghisalbese (31) - Grumellese (16) sarà invece una specie di testa coda, non tanto in base la classifica, ma per gli obiettivi delle due società. I padroni di casa stanno perdendo troppi punti nelle ultime partite e la corsa ai playoff si sta complicando, mentre i giallorossi non vincono da ben 16 turni: ci aspetta una partita tra due formazioni che scenderanno in campo con il coltello tra i denti. Sarà invece un incrocio tra disperati Gandinese (18) – Real Mornico (16).

Gli ospiti sembrano stare meglio, dato che sono reduci da una vittoria che gli ha permesso di agganciarsi al treno salvezza. Per la Gandinese sarà invece vietato sbagliare: un nuovo ko significherebbe ultimo posto in graduatoria. Nel gruppo B il Mapello (42) non può concedersi ulteriori distrazioni e dopo i pareggi con Merate (3-3) e Trevigliese (1-1) scenderà in campo con l'obiettivo tre punti contro il Real Milano (19), che dopo un modesto avvio è in lotta in zona playout. Alle spalle dei mapellesi il Villa d'Almè (33) è atteso dal derby contro la Trevigliese (25). I padroni di casa si troveranno di fronte un avversario difficile, visto che gli uomini di Abbiati hanno appena fermato la capolista, ma cercheranno di far valere la propria forza, sfruttando al meglio il loro campo sintetico.

Il Caravaggio (32) intanto è atteso da una nuova sfida delicata in zona playoff. Battendo la Base 96 (28) i bassaioli non solo conquisterebbero la quinta vittoria consecutiva, ma potrebbero diventare l'anti-Mapello, con un po' di ritardo rispetto ai programmi societari della scorsa estate. Giana (23) – Curno (20) mette in palio tre punti per allontanarsi dai playout, mentre il Ciserano (26), battendo la Folgore Verano (31), farebbe un favore alle altre orobiche in testa al raggruppamento. Nel gruppo C di Promozione il derby di giornata sarà quello tra le neopromosse Lurano (27) e Dalmine Futura (22): i primi sono alla ricerca di punti preziosi per il terzo posto, mentre i dalminesi con una vittoria potrebbero regalarsi un finale di torneo più tranquillo, a riparo da rischi.

In un girone spaccato in tre tronconi, continua la corsa dell'Arcene (44) in testa alla classifica. Gli uomini di Astolfi attendono la visita del Bussero (13), penultimo della classe, mentre l'inseguitrice Nuova Pro Sesto (42) sarà impegnata a Cinisello (24). In zona salvezza occhi puntati su Pontirolese (20) - Concorrezzese (21) e Brembatese (19) – Mascagni (18). Nel gruppo D potrebbe esserci un bel ribaltone. Con il nuovo anno le squadre al vertice hanno rallentato, favorendo la corsa delle inseguitrici: nel prossimo turno potrebbe esserci il sorpasso. Caprino (30) – Paladina (26) sarà una sfida tra deluse di questo primo mese del 2011. La capolista però potrebbe confermarsi tale con una vittoria e potrebbe assistere alla lotta alle sue spalle da una posizione privilegiata.

La Romanese (28) sulla carta si troverà di fronte l'avversario più modesto, il Borgosatollo (12), penultimo della classe. Anche il Sovere (28) potrebbe ritornare in vetta dopo qualche mese, anche se la trasferta in territorio bresicano contro il Pedrocca (18) nasconde qualche insidia. Ci sarà spettacolo in Forza e Costanza (18) – Stezzanese (27), con gli ospiti che vincendo potrebbero sognare dopo un girone d'andata altalenante. Infine il primo posto può essere alla portata dello Scanzorosciate (29), che sfiderà la Gavarnese (21): miglior difesa contro miglior attacco.

Simone Masper

e.roncalli

© riproduzione riservata