Martedì 22 Marzo 2011

Atalanta, difesa «superstar»
In serie B è la regina d'Europa

Atalanta regina d'Europa, almeno per quanto riguarda la serie B. Sì, d'Europa. Perché nessuna squadra del continente, nella seconda serie del calcio professionistico, a questo punto della stagione vanta otto punti di vantaggio sulla prima avversaria in grado di insidiarne la promozione.

Mettendo a confronto le classifiche dei campionati cadetti più importanti d'Europa risulta infatti che solo i nerazzurri vantano un vantaggio di 8 punti sulla terza: Atalanta 63, Novara 55. Per la verità, al di là della Manica ci sono casi particolari, ma non sono confrontabili con le altre serie B europee.

Se l'Atalanta è riuscita a raggiungere un vantaggio senza eguali il merito è della tenuta difensiva: 21 i gol subiti finora, un valore inferiore a tutte le primatiste dei tornei centro-occidentali di Serie B. Il Raith Rovers (Scozia) e l'Oliveirense (Portogallo) ne hanno incassati 22, il QPR (Inghilterra) 23, l'Hertha Berlino (Germania) 25, l'Ajaccio (Francia) e il Betis (Spagna) 29 e il Lommel (Belgio) 35. Fanno eccezione solo due club dell'est Europa: il Ceaahlaul Piatra Neamt (Romania) con 12 e l'Oleksandria (Ucraina) con 18. Ma la prima ha giocato solo 18 gare e la seconda 21. Quindi il dato non è confrontabile.

Leggi di più su L'Eco in edicola martedì 22 marzo

a.ceresoli

© riproduzione riservata