Sabato 26 Marzo 2011

Scanzorosciate-Romanese
vale il primato in Promozione

Dopo la promozione dell'Aurora Seriate, l'attesa è tutta per il destino del Mapello (58) nel gruppo B. La squadra di Astolfi, tornata alla vittoria contro la Vimercatese (3-0) dopo due pareggi consecutivi, andrà a far visita al Ciserano (47), terza forza del campionato. All'andata la capolista vinse con una rete di Pesenti: con un'altra vittoria i gialloblù metterebbero una serie ipoteca sulla vittoria finale. Il Caravaggio (48), secondo in graduatoria, è atteso da uno scontro diretto contro il Sondrio (46), rimasta l'antiMapello solo per poche settimane: chi perde rischia di compromettere la corsa verso i playoff. Anche il Villa d'Almè (46) non può concedersi passi falsi contro la Vimercatese Oreno (32), formazione in lotta per la salvezza come il Curno (33), la cui sfida sarà importante sia per la zona playout che per quella playoff. I ragazzi di Sporchia saranno infatti in campo a Seveso contro la Base 96 (43), squadra ancorata a 3 punti dai playoff.

Nel gruppo C resta incerta la lotta per i playoff e quella per non retrocedere. La Ghisalbese (43) è per il momento esclusa dagli spareggi promozione, ma il suo distacco dal quinto posto è di soli 3 punti: gli uomini di Rizzi si troveranno di fronte un'Aurora Seriate già in vacanza e con la testa rivolta alla prossima Serie D. Le altre squadre in orbita playoff se la vedranno invece contro quelle in lotta per la salvezza, come in Chiari (29) – Sarnico (46), Palazzolo (52) – Calcio Caravaggese (31) e Grumellese (28) – Orsa Corte Franca (47). Ultima chiamata per il Real Mornico (21), la cui situazione resta drammatica, nello scontro diretto contro il Rigamonti Nuvolera (28). Potrebbe approfittare dei testa-coda della giornata la Gandinese (28), che ospita una Dellese (37) salva e lontana dai playoff.

PROMOZIONE: SCANZOROSCIATE–ROMANESE VALE IL PRIMO POSTO NEL GRUPPPO D
Nel girone C la situazione sembra stabilita definitivamente, con l'Arcene (59) ormai secondo a meno di un crollo inaspettato della Nuova Pro Sesto (65) e il Lurano (47) terzo, ma staccatissimo e con poche possibilità di riaprire la corsa playoff. L'unico motivo d'interesse sarà la lotta per la salvezza, con Pontirolese (30) e Brembatese (30) ancora alla ricerca di qualche punto per garantirsi la salvezza definitiva. Le due formazioni si troveranno di fronte in un derby accesissimo: un pareggio farebbe comodo ad entrambi. Nel gruppo D la corsa al primato ha un nuovo attore: il Sovere (44) che ha approfittato del rallentamento delle prime due e si è portato a due punti dalla vetta. Il prossimo turno sarà quello decisivo per le sorti dell'alta classifica, visto che si troveranno di fronte l'una contro l'altra Scanzorosciate (46) e Romanese (44), le migliori di questa ultima parte di campionato.

Il Sovere ovviamente spera in un bel pareggio per portarsi solo al comando: prima però i ragazzi di Sana dovranno battere le resistenze del Gussago (35), compagine bresciana che sta disputando un ritorno da protagonista. Il Caprino (42), quarto, attende la visita del fanalino Pedrocca (15), mentre un altro derby di giornata sarà importante per la bassa classifica. Ponteranica (28) – Lemine (18), sarà la sfida tra i due ex atalantini Rossi e Pasciullo oggi allenatori delle due formazioni: una vittoria locale significherebbe salvezza assicurata, mentre un successo gialloverde servirebbe a dare maggiore convinzione alla squadra di Pasciullo.

Simone Masper

e.roncalli

© riproduzione riservata