Sabato 30 Aprile 2011

Dilettanti, Corte Romanese
vicina al successo in Promozione

I vari gironi del calcio provinciale si avviano ormai verso la fine e la prossima giornata sarà decisiva per molti team. Saranno infatti tanti i verdetti inappellabili che nella penultima giornata saranno emessi dalle classifiche dei campionati che vanno dall'Eccellenza alla Terza categoria.

ECCELLENZA
Intrigante la lotta per non retrocedere nel girone C. Ormai già in vacanza e prossime a preparare la nuova stagione in serie D, Mapello (65) e Aurora Seriate (55) faranno da «spettatrici» a questo finale di campionato. Nel girone B le orobiche non ancora salve punteranno a festeggiare la permanenza nella categoria.

La Voluntas Osio (42) può lasciarsi alle spalle l'ultimo difficile periodo contro il Real Milano (31), formazione ormai sicura dei playout. Anche Curno (43) e Trevigliese (44) sono ancora alla ricerca della matematica salvezza: una delle due però potrebbe giocarsi tutto all'ultima giornata, visto che le due squadre si troveranno di fronte in questo turno in un derby interessante e decisivo.

In zona playoff il Villa d'Almè (50) può ritrovare la quinta piazza, visto che se la vedrà contro il già condannato Nibionno (14), mentre la diretta rivale, la Folgore Verano (51), sfiderà il Sondrio (52) in uno scontro diretto più che mai decisivo.

Nel girone C l'attenzione degli appassionati sarà tutta rivolta alla lotta salvezza. Il Real Mornico (26) si giocherà il tutto per tutto in casa contro il Castegnato (35): una vittoria potrebbe rimettere in gioco la formazione di Garbelli almeno per un posto nei playout, ora distanti quattro punti.

Dipenderà però anche dai risultati delle altre squadre, a partire da Gandinese (29)-Chiari (33), scontro diretto senza appello: per i seriani si tratta dell'ultima occasione buona per evitare la retrocessione diretta e avanzare in classifica. La Grumellese (31) sarà attesa dal Vallecamonica (44): i bresciani hanno avuto il merito di giocare un girone di ritorno su buoni livelli, ma ora non hanno più nulla da chiedere al torneo.

Più delicata invece la partita del Calcio Caravaggese (35), che sfiderà l'Orsa Corte Franca (51) in trasferta, con i bresciani ancora alla ricerca della certezza di disputare i playoff. A 180 minuti dal termine la lotta salvezza resta aperta a qualsiasi interpretazione.

PROMOZIONE
Il girone D potrebbe decidersi con 90' d'anticipo. Nel girone C l'Arcene (69) ha un solo punto di svantaggio dalla Nuova Pro Sesto (72), dopo i risultati del turno pasquale. I ragazzi di Astolfi però riposeranno e aspetteranno con ansia il risultato della sfida dei milanesi, che giocheranno contro il Lurano (48): solo in caso di pareggio il campionato sarebbe nuovamente riaperto.

Nel girone D potrebbe essere la giornata decisiva per la lotta la vertice, mentre la griglia playout sembra ormai certa. In testa alla classifica la Corte Romanese (54) può tornare in Eccellenza dopo due anni in Promozione: i ragazzi di Cristiani dovranno battere un Ponteranica (35) vicino alla salvezza e aspettare i risultati dagli altri campi. Le dirette avversarie dei bassaioli giocheranno in trasferta la penultima giornata del torneo.

Lo Scanzorosciate (52) sarà a Paladina (45), contro una formazione sempre temibile, che sa sfruttare a dovere il proprio campo. Il Sovere (51) invece farà visita alla Virtus Franciacorta (35): i bresciani sono vicini alla salvezza e faranno di tutto per raggiungerla al più presto. Comunque vada, il girone D di Promozione verrà ricordato come quello più avvincente di tutto il calcio provinciale 2010-2011.

Simone Masper

m.sanfilippo

© riproduzione riservata