Comark sconfitta a Treviglio:
si decide tutto con gara 5

La vittoria del Piacenza al PalaFacchetti (65-74) costringerà la Comark Treviglio a giocarsi l'accesso alla finale playoff per il salto in Legadue nella gara cinque, mercoledì 11 maggio, sul parquet del palasport emiliano.

Comark sconfitta a Treviglio: si decide tutto con gara 5

La vittoria del Piacenza al PalaFacchetti costringerà la Comark Treviglio a giocarsi l'accesso alla finale playoff per il salto in Legadue nella gara cinque, mercoledì 11 maggio, sul parquet del palasport emiliano. Questa volta i trevigliesi non hanno saputo ripetere i due precedenti exploit consentendo a Piacenza di assicurarsi, con merito, il prezioso successo.

Perché sono stati gli ospiti a meritare l'attesa sfida? Innanzitutto, tranne che per un breve periodo, il team di coach Piazza ha costantemente condotto nel punteggio e, poi, per una inappuntabile gestione del match sotto l'aspetto psicologico.

Da parte sua la Comark ha opposto la volontà di sempre ma nulla ha potuto contro una formazione più esperta e con pedine di indiscutibile spessore tecnico. Un nome sugli altri: Passera, incontenibile in cabina di regia e addirittura risultato il miglior realizzatore (21 punti) della giornata.

Ancora a livello di individualità ma sul fronte orobico da segnalare i soliti Marino, Reati e a tratti De Min mentre non si sono ripetuti Vitale e Zanella. Ecco i parziali: frazione iniziale 20-29); seconda 36-46; terza 54-52; quarta 65-74.

Il film della partita ha visto una eccezionale rimonta della Comark al rientro dagli spogliatoi, consumato l' intervallo tanto da piazzare un break di diciassette lunghezze alla metà del tempo (sotto di dieci era passata in vantaggio di tre).

Ma nell'ultima tornata Piacenza ha ripreso in mano le redini del gioco e dal quinto minuto in poi per Treviglio si è trattato di affannosi ma infruttuosi tentativi di recupero.

Non ci rimane che attendere lo spareggio di metà della prossima settimana dove conterà parecchio la condizione fisica e l'approccio mentale.

Arturo Zambaldo


Comark-Piacenza 65-74
Comark: Reati 14, Marino 15, Milani 1, Vitale 6, Castelli 8, Zanella 8, Borra 4, De Min 9, Marulli, Planezio.
Piacenza: Rizzitiello 12, Perego 11, Passera 21, Scarone 6, Bolzonella 8, Cazzaniga 8, Trapella 4, Loschi 3, Antozzi, Cornacchione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA