Venerdì 12 Agosto 2011

L'AlbinoLeffe, tre reti contro il Lecco
Taugourdeau e Cia gli autori dei gol

L'AlbinoLeffe porta a casa la vittoria contro il Lecco con tre reti. Anthony Taugourdeau apre le marcature su calcio di punizione dai 25 metri grazie alla complicità evidente del portiere lecchese Perucchini, che non trattiene. Pochi minuti dopo traversa di Cia su calcio di punizione da 19 metri. Al 38' Cia raddoppia: riceve palla da Pesenti, salta un difensore e conclude a rete da sinistra, trafiggendo per la seconda volta Perucchini. A fine primo tempo Hetemaj espulso per un fallo duro a centrocampo: il finlandese, redarguito dal direttore di gara pochi istanti prima per una scaramuccia all'altezza della linea mediana del campo, si vede sventolare da Minelli il cartellino rosso diretto.

Nella seconda frazione al 12' Taugourdeau realizza il terzo goal della Celeste: una sortita iniziata ai 25 metri, doppio dribbling e tocco di piatto destro dal limite dell'area lecchese che beffa Perucchini. Al 39' st calcio di rigore per il Lecco per fallo di Luoni su Castagna: tira lo stesso Castagna e Offredi para, distendendosi bene alla sua destra.

IL TABELLINO

ALBINOLEFFE – LECCO 3-0 (Primo tempo 2-0)
MARCATORI: Taugourdeau 20' pt, Cia 38' pt, Taugourdeau 12' st ALBINOLEFFE (4-3-1-2): Offredi; Luoni, Malomo (Daffara 1'st), Lebran (Regonesi 14' st), Piccinni (Ambra 20' st); Taugourdeau (Laner 31' st), Hetemaj, Geroni (Cristiano 31' st); Cia (Martinez 25' st); Pesenti (Salvi 1' st), Torri (Cocco 27' st). A DISPOSIZIONE: Tomasig, Pacilli, Girasole. ALLENATORE: Fortunato.
LECCO (3-4-3): Perucchini; Cassaro (Esposito 38' st), Ischia (Pizzuti 16' st), Marietti; Tabbiani (Maiese 26' st), Gatti (Conti 33' st), Galli (Brenna 42' st), Caforio (Castelnuovo 1' st); Suriano (Castagna 1' st), Fall, Mattaboni (Viviani 20' st). A DISPOSIZIONE: Gadignani, Corti. ALLENATORI: Magni & Delpiano.
Arbitro: Minelli (sez. di Varese);
Assistenti: Guarischi (Lodi), Di Guglielmo (Ariano Irpino)
Espulsi: Mehmet Hetemaj per gioco violento al 44' pt.
Spettatori: 600 circa
NOTE: recupero 1'+.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata