Lunedì 24 Ottobre 2011

Dilettanti: Caravaggio ok
Tour de force in Eccellenza

Già archiviato l'ultimo turno di campionato, per le squadre di Eccellenza questa settimana sarà ricca di straordinari. Le formazioni della serie regina del calcio provinciale saranno in campo mercoledì 26. Intanto, vediamo cos'è successo nell'ultimo turno.

ECCELLENZA
Il Caravaggio (22) si è confermato al vertice del girone B dopo un'altra domenica palpitante. Ancora una volta, infatti, i giocatori allenati da Finazzi hanno avuto la meglio sull'avversario di giornata solo nel finale, battendo 2-1 un arcigno San Paolo d'Argon (6), che ha capitolato solo a 10' dal termine grazie a una rete di Lleshaj.

È rimasto ancora ancorato a un solo punto dalla vetta il Villa d'Almè (21), che ha liquidato la pratica Sondrio (4-1) pur essendo passato in svantaggio per primo. Le prime due hanno potuto allungare in classifica, complice il pareggio a reti inviolate tra Ciserano (18) e Scanzorosciate (18). La Stezzanese (14) intanto è tornata a smuovere la classifica, pareggiando senza reti una sfida noiosa contro la Ghisalbese (9).

In fondo alla classifica è stata un'altra domenica da dimenticare per Sovere (1), sconfitto 1-0 nel derby che sapeva già di salvezza con la Grumellese (7) di Zenoni, e il Verdello (4), di nuovo ko in casa dal Giussano (13). Il Valcalepio (5) ha invece conquistato la prima vittoria del campionato, battendo l'Arcellasco (1-0) tra le mura amiche. Anche il Sarnico (12) ha potuto sorridere nell'ultimo turno: i lacustri sono infatti tornati al successo in trasferta contro il Vallecamonica (10), battuta per 2-1.

PROMOZIONE
Nella categoria inferiore arrivano buone notizie dai due gironi che vedono in gara le bergamasche. Nel girone C la capolista Galbiatese (17), vittoriosa contro il Paladina (2-0), ha due avversarie ufficiali: il Valle Brembana (15), tornato da Olgiate Molgora con un 3-0 contro il San Zeno (8) che fa morale oltre che classifica, e il Trealbe (14), che con il passare delle giornate sta diventando la mina vagante di questo girone. Il team di mister Carnevale era atteso da un temibile derby contro la Brembatese (5), un avversario che vanta una delle migliori difese. La squadra di Treviolo non si è fatta intimorire e ha conquistato l'intera posta in palio, vincendo per 3-1. In zona salvezza la Caluschese (4) è stata battuta dall'Atl. Civate Lc (9) con un pesante 4-0, che potrebbe mettere in discussione la posizione di mister Nembrini.

Novità infine sono arrivate anche dal girone D. Il Villongo (17), primo della classe, non è andato oltre lo 0-0 contro una Gavarnese (11) che sta disputando una stagione molto interessante, mentre le sue dirette avversarie hanno continuato a correre. Se il Pedrengo (13) ha perso la grossa occasione di poter avvicinare la vetta pareggiando 2-2 contro la Gandinese (11), il Brusaporto (14) ha avuto la meglio sul fanalino Fara con Sola (1-0): il gol di Bolis ha permesso al Brusa di diventare l'anti-Villongo. In zona salvezza oltre al Fara, anche Pontirolese (5) e Real Mornico (6) non se la passano bene, mentre il Lurano (7), sorpresa della passata stagione, sta cercando di tirarsi fuori dalle posizioni che scottano e la vittoria dell'ultimo turno contro la Pagazzanese (1-0) lo dimostra appieno.

Simone Masper

m.sanfilippo

© riproduzione riservata