Venerdì 20 Gennaio 2012

Atalanta, stiramento per Bellini
Resterà fuori per un mese

Brutte notizie per Bellini: l'esame ha evidenziato uno stiramento del bicipite femorale della coscia destra. I tempi di recupero non saranno brevi: si parla di un mese. Ed è un bel guaio se si considera che in questo periodo ci sarà anche il turno infrasettimanale (il capitano rischia di saltare 5-6 partite) e tra i difensori ci sono Manfredini e Peluso in diffida. Ecco perché l'acquisto di Stendardo diventa utilissimo.

Il difensore, appena arrivato dalla Lazio, ieri si è subito messo a disposizione e ha lavorato con la squadra, anche se la seduta è stata poco significativa. Verrà sicuramente convocato per la partita con la Juventus, mentre diventa improbabile una convocazione di Masiello: nella sua situazione è difficile mantenere la necessaria concentrazione.

Al momento l'ipotesi più probabile è la formazione provata da Colantuono mercoledì con Consigli in porta, Raimondi, Ferri, Manfredini e Peluso in difesa, Schelotto, Padoin, Cigarini e Bonaventura a centrocampo, Moralez trequartista alle spalle di Denis. Attenzione però alla variante Stendardo. Sarebbe una sorpresissima se Colantuono decidesse di schierarlo dal primo minuto contro la Juve (dirottando Ferri a destra su Vucinic), ma non è un'ipotesi da scartare. Colantuono lo conosce bene e lui sa cosa chiede il tecnico ai difensori e ha sufficiente esperienza per inserirsi subito. E i suoi 190 centimetri sarebbero l'ideale contro la fisicità di Matri. Di fatto però avrà solo la rifinitura di oggi (a porte chiuse) per conoscere la squadra e restano i dubbi sulla tenuta.

 

G. M.

e.roncalli

© riproduzione riservata